Venezia, Federica Pellegrini: "La gente spala me... e noi parliamo"

Nuoto
pellegrini

Lo sfogo su Instagram della nuotatrice veneta, disturbata dalle tante parole spese e dai pochi atti pratici: "Bisogna prevenire, proteggere la nostra gente, le nostre città e la nostra storia"

Federica Pellegrini è intervenuta sui social per sfogarsi in seguito al dramma che sta vivendo Venezia. Queste le sue parole scritte in un post su Instagram: "È difficile scrivere qualcosa su Venezia in questi giorni perché si è scritto tanto si sono date tante colpe, si sono accelerati lavori che dovevano essere già finiti e intanto....intanto la gente, i Veneziani, nelle loro case stanno combattendo contro qualcosa di imbattibile..l’acqua...l’acqua entra ,se deve entrare,entra,impetuosa,fredda.La gente spala merda e noi parliamo,parliamo, parliamo!! L’acqua, a Venezia, non si fermerà mai, ma questo si è sempre saputo, è sempre stato così. Non come questa volta però! Questa volta l’acqua che è arrivata aveva la mia altezza, è arrivata di notte, quando fa più paura, ed era mossa da un vento glaciale!!...vi dico quello a cui credo io.... il clima sta peggiorando e continuerà a farlo..bisogna prenderne atto e cominciare a prevenire, a proteggere la nostra gente, a proteggere le nostre Città, a proteggere la nostra storia!! Fermare l’acqua è utopia, limitare i danni è il DOVERE di chi è pagato per farlo!! (E quasi 7 miliardi sono tanti)".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche