Pallanuoto, Champions: la Pro Recco a Tblisi contro la Dinamo

Nuoto
Daniele Barone

Daniele Barone

Comincia il girone di ritorno della fase a gruppi. La Pro Recco a Tblisi contro la Dinamo, avversario ancora a quota zero in classifica. Diretta Sky Sport Arena martedì 4 febbraio alle 15.30

Ricomincia il viaggio e l’incognita, almeno per questo avvio, è una sola: quali e quante scorie ha lasciato l’Europeo. Il torneo di Budapest è stato una delusione in termini di risultato (Settebello solo sesto), anche se Alessandro Campagna ha detto che è stato “preziosissimo in termini di insegnamenti” e adesso che gli otto giocatori che la Pro Recco ha consegnato alla Nazionale sono tornati a casa, bisognerà capire con quale testa e con quali energie si ritufferanno dentro la Champions League.

 

Il primo avversario del girone di ritorno aiuta (o potrebbe aiutare) parecchio: la Dinamo Tblisi, già largamente battuta a Novara prima di Natale e ancora senza punti in classifica, può consentire un rientro abbastanza morbido. Il divario rimane enorme anche se che i georgiani, squadra-blocco della nazionale di quel paese, allenatore compreso, hanno avuto due mesi di lavoro in più per migliorare schemi e mentalità, passando anche loro dagli Europei (erano nello stesso gruppo di qualificazione degli azzurri) e chiudendo al decimo posto, dopo aver vinto contro Francia e Turchia.

 

Insomma, una buona occasione per riaccendere il motore e scattare, magari provando ad approfittare del derbissimo di Budapest tra Ferencvaros e OSC che, annullandosi all’andata, avevano già dato alla Pro Recco la possibilità di chiudere il girone al primo posto.

 

Ricomincia il viaggio e c’è voglia di vedere una Pro Recco complessivamente migliore rispetto a quella vista nelle prime sette partite di questa Coppa dei Campioni 19/20 ma è a Genova che bisogna guardare, alle finali di giugno. Perché quello è l’appuntamento da non sbagliare. Senza incognite.

ALTRI SPORT: SCELTI PER TE