ISL, Federica c’è. La Pellegrini torna in gara. In diretta su Sky Sport dalle 16

Nuoto
Lia Capizzi

Lia Capizzi

Dopo essere guarita dal Covid la fuoriclasse azzurra prenderà parte all'ultimo match della fase a gironi della International Swimming League: due giornate di gare in programma oggi e domani, in diretta su Sky Sport Arena dalle 16. “Ogni giorno mi sento sempre meglio in acqua. Per me è già tanto essere qui a Budapest, sono grata di poter tornare a gareggiare”

Federica torna finalmente in gara. Una nuova Pellegrini, sempre concentrata ma anche spensierata, nel suo volto non c’è traccia della proverbiale tensione che sfodera ad ogni vigilia delle gare, questa volta prevale la felicità di essere tornata a fare ciò che più ama, è questa adesso la sua principale vittoria. “Per me è già tanto, veramente, essere qui a Budapest in questo momento, essere riuscita a superare in maniera abbastanza rapida e indolore il Covid, mi sento davvero fortunata a poter tornare a gareggiare”, commenta la quattro volte campionessa del mondo dei 200 stile. Nella capitale ungherese ha ritrovato il suo allenatore Matteo Giunta che è anche il coach degli Aqua Centurions, la squadra di cui Federica è la capitana. C’è Martina Carraro, con la quale Federica si cimenta pure in una idenedita sfida a rana. Ci sono Niccolò Martinenghi e Alessandro Miressi, protagonisti entrambi di grandi prestazioni fin qui nelle prime gare della fase eliminatoria della ISL, così come Fabio Scozzoli, Arianna Castiglioni e Matteo Rivolta. La squadra è un bel mix tra atleti della nazionale italiana e rappresentanti di altri Paesi. Nel gruppo regna una grande armonia, ognuno sa di essere fortunato e al sicuro, la “bolla” creata ad hoc dalla International Swimming League permette loro di potersi allenare e competere, a differenza di altri colleghi costretti ad interrompere la preparazione agonistica a causa dei diversi lockdown tornati in vigore in gran parte d’Europa. 

Arrivata a Budapest mercoledì scorso, dopo la conferma della negativizzazione, la Pellegrini non ha perso tempo, è subito scesa in acqua sotto l’occhio vigile di Giunta, si è allenata venerdì, sabato e domenica sia al mattino sia al pomeriggio, cercando di ritrovare l’acquaticità persa dopo lo stop forzato per il contagio da coronavirus. “Devo dire che ogni giorno in acqua mi sento sempre meglio”, conferma la campionessa 32enne che punta a partecipare alla sua quinta Olimpiade il prossimo anno a Tokyo. Non può essere certamente al 100% della forma ma appare molto carica, curiosa di confrontarsi con il nuovo che avanza, giovani rivali che nella vasca corta di Budapest nelle ultime tre settimane hanno nuotato tempi di gran livello, anche sei suoi 200 stile. “Non so ancora quali gare farò, lo decideremo all’ultimo con Matteo, penso sicuramente che mi vedrete nelle staffetta a stile libero, poi nei 200 stile e forse nei 200 dorso”, e mentre lo dice incrocia le dita, quasi volesse anticipare a se stessa il fiatone post-gara con cui uscirà dalla vasca. Le fatiche di Federica? No. Il troppo impegno non ha mai spaventato una stacanovista come la Pellegrini, figuriamoci adesso dopo aver sperimentato sulla propria pelle lo spauracchio del Covid, insieme a mamma Cinzia: d’ora in poi anche gli allenamenti più duri le sembreranno (quasi) piacevoli. E’ tornata, pronta, determinata, scaramantica, ma sempre grata di poter nuotare come sa fare.

L'ISL live su Sky Sport: la guida

L’International Swimming League (ISL) sarà in diretta sui canali Sky Sport: appuntamento lunedì 9 novembre: alle 16.00 (Match 10 Day 1, live su Sky Sport Uno e Sky Sport Arena). Martedì 10 novembre dalle 10.00 (Match 9 Day 2, live su Sky Sport Uno e Sky Sport Arena) e alle 16.00 (Match 10 Day 2, live su Sky Sport Uno e Sky Sport Arena).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.