Benedetta Pilato, nuovo record italiano nei 50 rana in 28"86 a Budapest: highlights

Nuoto

La 15enne migliora il suo precedente primato italiano nei 50 rana in vasca corta a Budapest. Benedetta Pilato nuota in 28"86, 11 centesimi in meno rispetto al tempo dello scorso mese. L'olandese Toussaint fa registrare il nuovo record del mondo nei 50 dorso femminili

Nella prima giornata di gara delle semifinali della International Swimming League (Budapest, vasca corta) Benedetta Pilato fa il colpaccio. La 15enne di Taranto, che gareggia per il Team Energy Standard, vince la gara dei 50 rana davanti alla primatista mondiale, la giamaicana Alia Atkinson.

 

La Pilato stabilisce il nuovo record italiano (28"86), nonchè il record del mondo juniores. L'allieva di Vito d'Onghia migliora di undici centesimi il precedente primato nazionale che aveva nuotato nella prima giornata di regolare season della ISL lo scorso 16 ottobre (28"97), quando era diventata la prima italiana della storia a nuotare i 50 rana in vasca corta sotto il muro dei 29 secondi.

50 dorso, record del mondo per olandese Kira Toussaint

Sempre a Budapest un'altra grande prestazione al femminile. L'olandese Kira Toussaint timbra il nuovo record del mondo in vasca corta nei 50 dorso: 25"60.

Il precedente limite apparteneva dal 2014 alla brasiliana Etiene Medeiros (25"67).

È il primo record del mondo ad essere stabilito durante questa edizione 2020 della International Swimming League.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.