Coronavirus, ex nuotatore Lamberti ricoverato: "È la mia vasca più dura"

covid
©LaPresse

L’ex campione e primatista mondiale dei 200 stile libero, Giorgio Lamberti, è ricoverato agli Spedali di Brescia in terapia subintensiva: "Il Covid-19 è un virus maledetto, ti arriva addosso e non te ne accorgi. È la vasca più complicata. Bisogna passarla senza mai mollare, in progressione, fino all'ultima bracciata"

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN DIRETTA

Giorgio Lamberti, primo italiano a stabilire un record mondiale nel nuoto e primo a vincere una medaglia d'oro in un campionato mondiale, descrive così la sua battaglia contro il Covid: "È la mia vasca più dura". 52 anni, l'ex nuotatore è ricoverato in terapia subintensiva agli Spedali Civili di Brescia, una delle zone più colpite dall'ultima ondata della pandemia. Intervistato dal Tg1, aggiunge: "Gareggiare per un titolo mondiale è una cosa, lottare per la vita tutt'altro. Questo virus è maledetto, ti arriva addosso e non te ne accorgi. Ho perso degli amici...È la vasca più complicata, bisogna passarla senza mai mollare, in progressione, fino all'ultima bracciata".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.