Mondiali Scherma 2018, sfuma l’ottava medaglia, ma l'Italia ha già vinto il medagliere

Scherma
spadafemminile

Niente da fare per la squadra azzurra della sciabola femminile: Rossella Gregorio, Irene Vecchi, Loreta Gulotta e Ilaria Bianco non sono riuscite a difendere l’oro conquistato a sorpresa un anno fa ai precedenti Mondiali, perdendo 45-40 con la Corea del Sud. Le sette medaglie già conquistate posizionano però l'Italia al primo posto nel medagliere iridato

LE AZZURRE DEL DREAM TEAM NON SI NASCONDONO: "ORO MANCATO NEL FIORETTO"

È sfumata l’ottava medaglia per la spedizione azzurra ai Mondiali di scherma di Wuxi: la squadra della sciabola femminile è stata battuta per 45-40 dalla nazionale della Corea del Sud dopo una sfida combattutissima. Le azzurre erano state superate in semifinale per una sola stoccata (45-44) dallo squadrone della Russia, che a livello individuale tre giorni fa aveva realizzato l’en plein piazzando tutte le sue tre atlete sul podio. Rossella Gregorio, Irene Vecchi, Loreta Gulotta e Ilaria Bianco non sono riuscite a difendere l’oro conquistato a sorpresa un anno fa ai precedenti Mondiali, ma in ogni caso l’Italia è già sicura di aver automaticamente conquistato il successo nel medagliere generale. Rimane giusto da vedere di che metallo sarà la settima medaglia, quella che si giocherà la squadra del fioretto maschile, impegnata in finale contro i campioni del mondo degli Stati Uniti nell’ultima gara di giornata prevista.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche