Goggia sul podio: "Finalmente, è una liberazione"

Sci
goggia_sci_getty

Dopo i novi podi di Coppa del Mondo, l'azzurra sorride anche ai Mondiali a St. Moritz grazie al bronzo nello slalom gigante: "Avevo quattro cartucce, prendere il bersaglio all'ultima vale sempre uno ma ha un sapore diverso. Offrirò da bere a tutti". Bassino: "Risultato che ci risolleva il morale", Malagò: "Risultato meritato"

Esplode di gioia, Sofia Goggia, dopo aver conquistato la medaglia di bronzo nel gigante di St.Moritz: "E' stata un'emozione grandissima. Era la disciplina in cui credevo di meno, avevo aspettative più alte per altre gare". Una dedica? "A me stessa, al mio staff ed a tutte le persone che mi vogliono veramente bene" risponde l'azzurra, "Avevo quattro cartucce, prendere il bersaglio all'ultima vale sempre uno ma ha un sapore diverso. Stasera offro da bere a tutti".

Diverso l'umore di Federica Brignone, che pure aveva vinto l'ultima gara di Coppa: "Ho attaccato dalla prima all'ultima porta nella seconda manche, avrei dovuto farlo anche nella prima manche". Soddisfatta invece Manuela Moelgg: "Ho azzeccato tutto bene, avevo male dopo la prima manche ma lottare è il mio punto forte e ci ho creduto ugualmente. Sono contenta per la medaglia di Goggia, mi dispiace per il quarto posto di Brignone". Chiude Marta Bassino, 11esima: "La medaglia ci ha risollevato il morale".

Via twitter arrivano i complimenti del Presidente del CONI, Giovanni Malagò: "Grandissima Sofia...Una medaglia davvero meritata!" e del Ministro dello sport Luca Lotti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche