user
28 ottobre 2017

Sci, Coppa del Mondo: gigante Soelden, vince Rebensburg. Moelgg terza, out Bassino e Goggia

print-icon

L'altoatesina sale sul podio nella gara di apertura in Austria, vinta dalla tedesca Rebensburg davanti alla francese Worley. Fuori nella prima manche Goggia e Bassino, partite alla grande ma tradite dal forte vento in pista

CALENDARIO E RISULTATI DELLA COPPA DEL MONDO

Manuela Moelgg ha chiuso al terzo posto lo slalom gigante di Soelden (Austria), prova d'apertura della Coppa del Mondo di sci alpino femminile, condizionata dal vento che ha causato l'abbassamento della partenza. L'altoatesina, in testa al termine della prima manche, ha conquistato il 12^ podio della sua carriera (sei secondi e sei terzi posti), chiudendo in 1'55''20, a +0''53 dalla vincitrice, Viktoria Rebensburg. La tedesca ha centrato il 14^ successo in Coppa del Mondo (12 in gigante), il secondo a Soelden, e si candida tra le favorite alla conquista della sfera di cristallo. Seconda piazza per la francese Tessa Worley (1'55''34), che ha sfruttato un errore nella parte iniziale della seconda manche fatale alla statunitense Mikaela Shiffrin, quinta all'arrivo dietro anche all'austriaca Stephanie Brunner. Il team azzurro riparte comunque da un terzo posto dopo i 25 podi conquistati nel 2016, in una stagione particolarmente importante che sfocerà a febbraio con i Giochi olimpici di PyeongChang: tra le altre italiane in gara, spiccano il 14^ posto di Irene Curtoni (+1''86) e il 19^ di Laura Pirovano (+2''36). La Coppa del Mondo femminile torna il prossimo 11 novembre, quando è in programma lo slalom di Levi (Finlandia). 

Goggia: "Fuori per colpa del vento"

"Mi ha buttato fuori una folata di vento proprio mentre cercavo di prendere una gran velocità alla fine del muro per la parte filante finale della pista. Comunque devo dire che tecnicamente non mi sono piaciuta. Ma le gare sono così: adesso pensiamo alla prossima": questo il commento dell'attesissima Sofia Goggia dopo l'uscita di pista nel gigante di Soelden, prima gara stagionale di Coppa del Mondo. In effetti il vento ha creato problemi a molte atlete con forti e improvvise raffiche e dopo la prima manche si è anzi intensificato, come precisato anche da Marta Bassino, anche lei finita fuori pista: "Non so proprio dire cosa sia successo: sino a quel momento stavo andando davvero bene".

Così la prima manche

Manuela Moelgg aveva chiuso in testa la prima manche in 55''57, davanti alla statunitense Mikaela Shiffrin in 55''69 e alla tedesca Viktoria Rebensburg in 55''90. Fuori invece l'attesissima Sofia Goggia, partita molto aggressiva ma finita troppo lunga su una porta del ripido muro. Fuori anche Marta Bassino quando era in vantaggio di circa un secondo sulla statunitense Shiffrin. La seconda miglior azzurra è Irene Curtoni in 57''33. Piu' dietro invece la sorella Elena in 58''31. E' uscita di scena un'altra delle stelle più attese, la svizzera Lara Gut, al rientro dopo un infortunio, mentre ha chiuso in forte ritardo la statunitense Lindsey Vonn, tornata in gigante dopo un'assenza di 637 giorni, che ha fermato il cronometro in 58''88. 

Bassino out in gigante: "Ecco cosa non è andato”

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi