user
15 dicembre 2017

Sci, superG Val Gardena: trionfa il tedesco Ferstl. Fill 8°, gli altri azzurri si perdono nella nebbia

print-icon
fer

Josef Ferstl (foto Getty)

Il più veloce sulla Saslong è il 29enne tedesco, al suo primo successo in carriera in Coppa del Mondo. Sfortunati gli azzurri, che pagano le condizioni meteo: il migliore dei nostri è Fill, autore di una buona gara

Per una volta non è la Norvegia a trionfare nel superG della Val Gardena. Il più veloce sulla Saslong è stato il tedesco Josef Ferstl, al suo primo successo in carriera in Coppa del Mondo. Il 28enne di Traunstein ha approfittato del pettorale numero due in una gara che ha visto un peggioramento delle condizioni della visibilità e del tracciato dopo una decina di discese.

Ferstl ha sciato in 1’35″28, soltanto due centesimi in meno dell’austriaco Max Franz, secondo. Austria presente anche al terzo posto, con Matthias Mayer (a dieci centesimi dalla vetta della classifica). Per la prima volta dal 2011 nessun norvegese sul podio in Val Gardena: Aleksander Aamodt Kilde, il migliore, figura al quarto posto.

Completa le prime cinque posizioni un altro austriaco, Vincent Kriechmayr. Sesto e settimo il tedesco Andreas Sander e il francese Adrien Theaux, mentre ottavo Peter Fill, autore di una buona gara. L'azzurro precede Aksel Lund Svindal, mentre il decimo è Beat Feuz.

Giornata no per Dominik Paris e Christof Innerhofer, scesi nel momento peggiore, quando la visibilità era scarsa a causa della nebbia che ha portato anche all’interruzione della gara per alcuni minuti. Entrambi hanno pagato sicuramente la condizione del meteo, arrivando oltre la ventesima posizione.
 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi