Biathlon, Lisa Vittozzi seconda nella sprint di Ruhpolding. Wierer ancora leader della classifica generale

Sci
vittozzi

La veneta conferma lo splendido momento di forma dopo il doppio successo di Oberhof e anche in Germania centra un ottimo risultato, ottenendo il secondo posto nella gara sprint dietro alla slovacca Kuzmina. Sesta la Wierer, che conserva comunque il primato nella classifica generale

Lisa Vittozzi non si ferma più, il Biathlon ha ufficialmente una nuova stella azzurra nel firmamento ghiacciato di sci e poligoni. Quello della veneta classe '95 che, dopo aver centrato una spledida doppietta a Oberhof dove è riuscita a portare a casa il successo sia nella sprint che nell'inseguimento, si è quasi ripetuta anche sulle nevi di Ruhpolding con uno splendido secondo posto a soli 11,5 secondi dalla slovacca Kuzmina, vincitrice della prova in terra tedesca.

Non una vittoria come nella precedente uscita, ma di certo la conferma di uno stato di forma clamoroso e di una crescita oramai definitiva, considerato soprattutto che almeno a livello individuale la veneta non era mai riuscita a ottenere risultati importanti fino proprio all'inizio di questa stagione. Terza la svedese Hanna Oeberg, arrivata con un ritardo dalla prima di 29.1 secondi. Sesto posto, invece, per l'altra azzurra, Dorothea Wierer, che resta comunque al comando della classifica generale con 476 punti, ma ora deve difendersi proprio dalla collega azzurra, seconda a quota 450 e leader della classifica della specialità sprint. Il Biathlon, e l'Italia, hanno scoperto un nuovo talento. 

I più letti