Sci, per Federica Brignone lieve distorsione al ginocchio destro: a rischio gigante Maribor

Sci

La sciatrice valdostana, caduta domenica nella discesa di Garmisch, ha effettuato gli esami clinici: a rischio la partecipazione nel gigante di Maribor, ma nessuna preoccupazione per il mondiale in Svezia

Dopo la caduta di domenica nella discesa libera di Garmisch, Federica Brignone è stata sottoposta dai medici Fisi a un'ecografia che ha evidenziato una lieve distorsione con edema al ginocchio destro. Verranno valutati giorno per giorno i miglioramenti in vista della sua eventuale partecipazione al gigante di Coppa del mondo in programma a Maribor venerdì 1 febbraio. I Mondiali di Are però non sono a rischio. Il gigante, la disciplina dove Brignone può puntare a una medaglia, è in fondo al programma iridato e si disputerà il 14 febbraio. In Slovenia ci sarà sicuramente Sofia Goggia, dopo i due secondi posti in SuperG e discesa dello scorso weekend. Per il gigante di Maribor sono state convocate anche Marta Bassino Marta, Luisa Bertani, Irene Curtoni, Francesca Marsaglia, Roberta Midali, Kariline Pichler e Laura Pirovano.

I più letti