Mondiale biathlon, Lisa Vittozzi vince medaglia d'argento nella 15 km individuale

Sci
vittozziesulta

L'azzurra vince in Svezia la medaglia d'argento e conquista anche la coppa di specialità. Ottavo posto per Dorothea Wierer. Trionfa la svedese Öberg

Lisa Vittozzi è medaglia d'argento nella gara individuale 15 km dei Mondiali svedesi di biathlon in corso a Ostersund. L'azzurra è preceduta solo dalla padrona di casa, la svedese Hanna Oeberg. Con questo secondo posto, l'azzurra si aggiudica anche la Coppa di specialita'.. Sul circuito svedese di Östersund, Vittozzi è stata perfetta al poligono - zero errori - e veloce sugli sci: alla fine si è dovuta arrende soltanto alla gara incredibile della Öberg. Per lei è la seconda medaglia iridata di questi Mondiali, dopo il bronzo in staffetta. Per l'Italia, invece, è la seconda medaglia mondiale di sempre al femminile in questo format individuale dopo quella di Alexia Runggaldier a Hochfilzen nel 2017. Con il podio odierno, Vittozzi vince la Coppa di specialità e  incrementa, con altri venti punti, il suo margine in classifica generale di Coppa del Mondo su Dorothea Wierer, ottava al traguardo nonostante una bellissima prova sugli sci. A pesare per lei due errori nella seconda serie al poligono.

"Sapevo che avrei potuto fare bene in questa gara, volevo dimostrare a me stessa che potevo farcela e sono stata concentrata fin dall'inizio - le parole di Lisa a fine gara - E' la mia prima medaglia mondiale individuale e soprattutto la mia prima coppa di specialità. Sono davvero contenta, è una giornata magnifica, cercherò di tenermi stretto il pettorale giallo e di non farmi scappare la coppa. Finora ho dimostrato di poter stare in alto, ce la metterò tutta". Meno soddisfatta la sua compagna Dorothea Wierer che ha pagato i due errori nella seconda serie che l'hanno buttata giù dal podio e che si rammarica "per i due errori alla seconda serie, ma bisogna accettarli: l'ultimo era proprio lontano. Sugli sci mi sento molto bene al momento e sono comunque contenta, adesso ci sono ancora tre gare e cercherò di dare il massimo. Sono felice anche per Lisa e per i suoi zero errori, si sa che lei spara molto bene. Buon per l'Italia". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA

ALTRI SPORT: SCELTI PER TE