Sci, Sofia Goggia dopo l'infortunio: "Sono serena, ripartirò senza paura". VIDEO

Sci

Sofia Goggia ha condiviso un video sui social, ringraziando i tifosi per l'affetto da cui è stata sommersa dopo l'infortunio di Garmisch: "E' stata tosta pensare di non poter rappresentare l'Italia ai Mondiali, ma sono serena e decisa a ripartire senza paura. Bisogna andare avanti, anche se il carico emotivo sarà un po' pesante. Tiferò le mie compagne dal divano"

GOGGIA: "SONO A PEZZI, DEVO RIPARTIRE"

Smaltita la rabbia e la delusione per l'infortunio che l'ha privata dei Mondiali di Cortina, Sofia Goggia ha voluto ringraziare i suoi tifosi per il tanto affetto dimostratole in questi giorni dopo la rottura del piatto tibiale a Garmisch. "Questo messaggio è per ringraziarvi per tutto quell'affetto che mi ha investita in questi giorni - ha spiegato la 28enne bergamasca in un video condiviso sui profili social -. Ho veramente sentito l'empatia con tutti coloro che mi hanno mandato messaggi di pronta guarigione. Il vostro affetto mi ha piacevolmente travolta e mi inorgoglisce e mi rende molto fiera. Mi avete fatto sentire molto amata". I Mondiali di Cortina sono in programma dal lunedì 8 febbraio: Goggia, leader della Coppa del mondo di discesa libera, era la favorita numero 1 per l'oro nella disciplina più veloce. La bergamasca, secondo quanto dichiarato dai medici della Fisi, potrebbe tentare di rientrare per le finali Coppa del mondo di Lenzerheide, in programma il 17 marzo. 

"Non mi spaventa una piccola frattura, ma è stata tosta"

leggi anche

Sofia Goggia: "Sono a pezzi, ma devo ripartire"

"Quando stavo rientrando a Milano in elicottero, al pensiero che non sarei stata al cancelletto di partenza dei Mondiali per rappresentare la mia nazione, è stata tosta - ha proseguito Goggia -. Bisogna andare avanti, è necessario farlo. E' solo un osso, ci impiega poco e la guarigione avverrà in maniera perfetta. Non è una piccola frattura che mi spaventa anche se il carico emotivo sarà un pochino pesante, soprattutto vista l'intensità con cui vivo le emozioni. Oggi mi sono svegliata serena e contenta di ripartire. Ci rivediamo presto sulla neve e sugli sci. Tiferò le mie compagne dal divano".