Coppa del Mondo: Odermatt vince gigante Adelboden. Cade De Aliprandini: nessuna frattura

slalom gigante
©Getty
ADELBODEN, SWITZERLAND - JANUARY 8 : Luca De Aliprandini of Team Italy crashes out during the Audi FIS Alpine Ski World Cup Men's Giant Slalom on January 8, 2022 in Adelboden Switzerland. (Photo by Alexis Boichard/Agence Zoom/Getty Images)

Marco Odermatt ha vinto il gigante di Adelboden: lo svizzero precede l'austriaco Feller e il francese Pinturault. Il migliore degli azzurri è Giovanni Borsotti, 17°. Ansia per Luca De Aliprandini, caduto nella prima manche: l'azzurro lamenta un dolore alla caviglia sinistra, ma le radiografie effettuate hanno escluso fratture. Domenica previsti nuovi accertamenti

Lo svizzero Marco Odermatt in 2.34.45 ha vinto il gigante di Coppa del Mondo di Adelboden. Dietro di lui staccato di 0''48 l'austriaco Manuel Feller, terzo il francese Alexis Pinturault (+0''54). Per l'Italia la gara è stata segnata dalla brutta caduta dell'azzurro Luca De Aliprandini che ha inforcato ad alta velocità nella prima manche infilando lo sci sinistro in una porta prima del muro finale mentre, all'ultimo intermedio, era in vantaggio di ben 26 centesimi su Odermatt. Il migliore degli azzurri è Giovanni Borsotti, 17° (+4''23). mentre ha chiuso 23° Riccardo Tonetti seguito da Giovanni Franzoni.

Caduta De Aliprandini: radiografie escludono fratture

Brutta caduta dell'azzurro Luca De Aliprandini che ha inforcato ad alta velocità infilando lo sci sinistro in una porta prima del muro finale. Il numero 1 dei gigantisti italiani ha faticato a rialzarsi ma poi, anche se visibilmente dolorante, è sceso sugli sci sino al traguardo dove è stato sottoposto a primi controlli medici. De Aliprandini lamentava un dolore alla caviglia sinistra che, ad una prima valutazione medica, non sembrava però presentare lussazioni o fratture evidenti. Anche le successive radiografie, effettuate nel pomeriggio all'ospedale di Frutigen, in Svizzera hanno escluso fratture o altri maggiori danni alla caviglia sinistra, coinvolta nell'incidente. Domani mattina, per maggiore sicurezza - fa sapere la federazione sci italiana - il vicecampione del mondo della specialità sarà sottoposto a ulteriori esami alla clinica La Madonnina di Milano e sarà valutato dalla Commissione medica FISI.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche