user
12 ottobre 2018

UFC, Khabib e McGregor sospesi temporaneamente. Futuro in WWE per il russo?

print-icon

Entrambi i lottatori, protagonisti di una mega rissa al termine del match valido per la cintura dei pesi leggeri, sono stati temporaneamente sospesi dalla Commissione Sportiva del Nevada. Il daghestano nel frattempo ha ricevuto una proposta dalla più importante organizzazione del wrestling

KHABIB MINACCIA LA UFC: "SE LICENZIATE TUKHUGOV PERDERETE ANCHE ME"

RISSA KHABIB, ECCO COME TUTTO È COMINCIATO: IL VIDEO

La rissa tra Khabib e McGregor, consumatasi pochi istanti dopo il trionfo di The eagle per neck crank alla quarta ripresa, è destinata ad avere lunghe ripercussioni che potrebbero colpire in particolare il campione del mondo dei pesi leggeri. Si è spesso vociferato di una lunga squalifica, anche per bocca del presidente della UFC, Dana White, che potrebbe arrivare a revocargli la cintura, ma in attesa di definire le punizioni per gli incidenti successi tra i due staff un primo provvedimento è stato già preso. La Commissione Sportiva del Nevada ha, infatti, ufficializzato, la sospensione temporanea di entrambi i lottatori a partire dal 15 ottobre. Pena che, però, potrebbe diventare definitiva il 24, quando l'udienza stabilirà l'effettiva colpa dei due contendenti e dei loro team. Il daghestano potrebbe, comunque, decidere di abbandonare l'UFC a prescindere dalla sentenza. Una minaccia fatta dallo stesso Khabib in seguito al possibile licenziamento di Zubaira Tukhugov, uno dei primi a scagliarsi contro McGregor nel putiferio che si è scatenato a Las Vegas lo scorso sabato e difeso dal 30enne caucaso attraverso un post su Instagram.

Khabib, proposta dalla WWE

Carriera finita, dunque, per Khabib? In UFC forse, ma il russo ha già pronta l'alternativa. Come scritto sul proprio account Twitter, infatti, il campione del mondo avrebbe ricevuto un'importante proposta dalla WWE, la massima organizzazione del wrestling. "Che ne pensate?" ha chiesto The eagle ai tifosi, proponendo subito uno scontro con una grande leggenda della disciplina ed ex campione dei pesi massimi di arti marziali: Brock Lesnar. Quest'ultimo, durante il main event di agosto, "Summerslam", ha perso la cintura di campione contro Roman Reign, aprendo la strada a un possibile ritorno all'Ottagono, ma con ogni probabilità rimarrà nella società di Vince McMahon. Non è la prima volta che la WWE diventa la nuova 'arena' di ex lottatori dell'UFC, come già successo allo stesso Lesnar o a Ronda Rousey. In passato la stessa proposta fu fatta anche a McGregor, ma Notorious declinò l'offerta prima di etichettare i grandi nomi della federazione con epiteti molto lontani dal galateo.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi