Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
24 novembre 2016

L'Olimpia lotta, ma al Forum passa il Fenerbahce

print-icon
mil

Il Fener stoppa l'Olimpia Milano al Forum (Getty)

Eurolega. Non basta all'Emporio Armani una prova d'orgoglio contro i vice campioni d'Europa in carica. Dopo una sfida molto combattuta, i turchi hanno chiuso nell'ultimo parziale sul 70-79. "Il rimpianto è aver smesso di muovere la palla", il commento di Repesa

Kalinic e Sloukas fanno male all'Ea7 Milano per tutta la gara ma nel finale è Dixon a condurre il Fenerbahce alla vittoria sull'Ea7 (70-79). Milano cade al Forum di Assago e scende 4-5 in Eurolega, ad una vittoria dall'ottavo posto che divide la gioia dal dolore. Battuta con l'onore delle armi dai vice campioni d'Europa in carica, l'Olimpia dimostra di potersela giocare davvero contro tutte, anche contro le corazzate che hanno a disposizione il doppio del budget. Una prova che piace ai tifosi che dopo la sirena tributano il giusto applauso ad una squadra che ha dato tutto quello che aveva, inchinandosi a chi è abituato a respirare certe atmosfere.

Match perso nel finale - Milano ha la colpa di partire male soprattutto in attacco (7-17 dopo 7') ma il merito di non lasciarsi travolgere da paure e frenesie. Come una formica recupera pian piano e completa la rimonta con un terzo periodo da urlo (27-14 di parziale per il 63-58). Il finale è confuso e Milano smette di segnare: dal mazzo dei campioni esce il numero 35 del Fener che realizza 8 dei suoi 14 punti negli ultimi 5', più di tutto l'attacco dell'EA7 che si pianta a 7 punti in tutto l'ultimo periodo. A Milano non bastano le prestazioni autorevoli di McLean (15 e 8 rimbalzi) e Sanders (17). "Il rimpianto è aver smesso di muovere la palla - commenta il coach di Milano, Jasmin Repesa - e non essere riusciti a rispondere ai loro cambi difensivi. Forse qualcuno era stanco o forse qualcuno non ci ha creduto abbastanza".