Punti d'oro per Cantù: GrissinBon battuta 98-83

Basket
grissin_bon_lapresse

Ritorno alla grande per coach Recalcati, che dopo 27 anni porta i brianzoli alla vittoria sulla favorita Reggio Emilia allontanando gli spettri della retrocessione

Ritorno alla grande per Recalcati sulla panchina di Cantù. Dopo 27 anni, porta i brianzoli alla vittoria sulla favorita Reggio Emilia (98-83) allontanando gli spettri della retrocessione. Recalcati dà fiducia a tutta la squadra: dalla panchina Parrillo Quaglia e Acker danno un contributo fondamentale. Grande intensità sin dai primi minuti con squadre in parità e tanta aggressività in difesa.

Il match -
Cantù si affida alla mano calda di Johnson le cui due triple portano al sorpasso interno 9-10 al 5'. Reggio tiene il campo affidandosi all'esperienza dell'ex canturino Kaukenas che infila una serie di contropiedi. Reggio fa un balzo in avanti e si porta a +9 (32-41 al 15'). Cantù resta in gioco con le triple di Cournooh (35-43 al 16') e poi di Callahan (38-44 al 17').
I brianzoli non si scoraggiano, ragionano sui passaggi. Johnson porta la sua squadra al - 4 (40-44 al 18'). Terza frazione con Cournooh subito da tre (50-48) al 21' e tutta Cantù che va in trance agonistica approfittando del blocco psicologico di Reggio. Nonostante Johnson in panchina con 4 falli, i brianzoli trovano fiducia e approfittano dell'empasse avversaria. Al 28' e' +10 per Cantù (68-58). Con Parrillo da tre si arriva al massimo vantaggio interno (+13 al 29'). Reggio soffre la difesa a zona e non trova la via del canestro. Stesso copione nell'ultimo quarto con Reggio in rincorsa che tenta la rimonta con Della Valle e Polonara dalla massima distanza. A tre minuti dalla fine Reggio è a -8 (89-81). Pilepic segna una tripla e Johnson non sbaglia da sotto. Niente da fare per Reggio Emilia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche