Italbasket, Messina: “Fiero dei miei ragazzi”

Basket
Messina

Le parole del coach azzurro dopo la sconfitta 78-37 contro la Lituania; una partita in cui l’Italia ha dimostrato di potersela giocare alla pari contro un avversario di primissimo livello

Alle volte il risultato è davvero l’ultima cosa a cui guardare al termine di una partita. Lo sa bene coach Messina e la sua Italia, brava a vincere i primi due match e a potersi permettere di giocare con la mente libera una sfida in cui la Lituania aveva molto più da perdere rispetto agli Azzurri. Le parole dell’assistente allenatore dei San Antonio Spurs non vogliono essere un’assoluzione per una squadra che sa benissimo di avere dei limiti, ma la spinta ulteriore dopo una prestazione che rinfranca il morale nonostante il 78-73 finale. “È stata una grande partita e sono fiero di come abbiano giocato i miei ragazzi contro una squadra che aspira a una medaglia. Abbiamo perso Melli nel secondo tempo per il riacutizzarsi di una tendinite al ginocchio e il medico lo ha tenuto a riposo precauzionale ma abbiamo continuato a lottare e questo per noi è stato un buon test per capire quanto possiamo competere con squadre di livello”. Nessun alibi dunque, ma tanta voglia di lanciarsi sul parquet e continuare a combattere, nonostante le avversità: “Complimenti alla Lituania per aver tirato benissimo. Purtroppo il terzo quarto da 9 punti ci ha penalizzato ma ora guardiamo avanti alla prossima partita”. Contro la Germania (partita in diretta in esclusiva su Sky Sport) infatti sarà vietato sbagliare, per puntare alla certezza aritmetica dell’accesso alla fase a eliminazione diretta e magari puntare a evitare qualche accoppiamento difficile negli ottavi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche