Basket, Serie A: Brescia si ferma a nove vittorie, Sassari passa 79-78

Basket
brescia_sassari

La capolista cade per la prima volta in questo campionato dopo 9 vittorie di fila sotto i colpi di una Dinamo che passa per 79-78 sul parquet lombardo. 21 punti e 7 rimbalzi per Bamforth, decisivo col libero finale. Nelle altre due gare in programma Pistoia-Pesaro 86-83 e Venezia-Reggio Emilia 66-68

BASKET, SERIE A: RISULTATI E CLASSIFICA

IL TABELLINO DI BRESCIA-SASSARI

S'interrompe a nove la striscia di vittorie consecutive della capolista Germani Brescia: a guastare la festa della squadra di Andrea Diana è una monumentale Dinamo Sassari, capace di imporsi per 79-78 sul parquet lombardo. Straordinarie le prove di Bamforth (21 punti e 7 assist), Hatcher (19 punti e 5/7 da tre) e Jones (15 punti e 7 rimbalzi). Al di la' dei meriti altrui, Brescia ha pagato a caro prezzo una sciocchezza di Moss che ha preso il tecnico che ha consentito a Sassari nel finale di ritrovare contatto con la squadra di casa e ribaltare l'inerzia della gara vinta grazie a una giocata di Bamforth a 4" dalla fineare i canestri che valgono il 76-76 con il liberi di Bamforth e' una tripla di Hatcher. E' Pierre a portare avanti Sassari mentre Luca Vitali impatta sul 78-78. La risolve poi Bemforth ai liberi firmando il primo e sbagliando apposta il secondo a 4" dalla fine.

IL TABELLINO DI PISTOIA-PESARO

Importante vittoria casalinga per The Flexx Pistoia contro Vl Pallacanestro Pesaro 86-83. Dopo il successo contro Torino la formazione di Esposito riprende il cammino conquistando punti contro una diretta avversaria. Costretta a far a meno del playmaker Laquintana, infortunato, e con McGee al rientro, Pistoia parte bene ma gia' all'8' Pesaro passa in vantaggio con un tiro da tre di Omogbo (19-20) per il finale 22-25. Nel secondo quarto Pesaro allunga: a tenere i toscani in partita sono i tiri di Ronald Moore (23 i punti finali) e i rimbalzi di Jaylen Bond che limitano il distacco. Pesaro tenta l'affondo arrivando a +10, ma ancora i tiri da tre di Moore riportano Pistoria a -6 all'intervallo (45-51). Alla ripresa McGee e Gaspardo limano ancora il distacco (+5) complici i tanti errori da entrambe le parti, ma Dallas Moore e Ancellotti tengono a distanza i padroni di casa (63-72). Nell'ultimo quarto il sorpasso decisivo: a un minuto dalla sirena Moore fornisce a Gaspardo l'assist per il pareggio ed e' sempre Moore con due tiri da tre da 3 a segnare il sorpasso e lo scatto a 78-73. Pesaro non demorde resta incollato ai toscani, con due tiri liberi realizzati da Mika quasi allo scadere (84-83), a cui risponde Bond in schiacciata per l'86-83 finale.

IL TABELLINO DI VENEZIA-REGGIO EMILIA

La Grissin Bon Reggio Emilia espugna il PalaTaliercio vincendo 68-66 contro i campioni in carica della Reyer Venezia. Una gara non bella, ma giocata con tanta grinta e con il cuore, a compensare l’assenza di capitan Della Valle. Nonostante fosse caricata di falli e con Reynolds fuori, la cattiveria messa in campo ha fatto la differenza con un super De Vico, bravo in difesa con alla fine 4 recuperi, 10 punti e soprattutto con la tripla che forse ha segato le gambe dell’Umana. Reggio Emilia sale così a quota 6 punti, una vittoria veramente pesante nel cammino verso la risalita.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche