user
15 febbraio 2018

Basket, Final Eight Coppa Italia: Cremona-Torino, semifinale a sorpresa

print-icon

Primi colpi di scena al Mandela Forum di Firenze, dove escono due delle favorite. La prima testa di serie Avellino è battuta dalla Vanoli 89-82 dopo un supplementare, mentre la Fiat fa lo sgambetto ai campioni d'Italia di Venezia. Venerdì gli ultimi due quarti di finale Milano-Cantù e Brescia-Virtus Bologna

TUTTE LE NOTIZIE DI BASKET

Cominciano con il botto le Final Eight di Coppa Italia: nel primo quarto di finale, Cremona batte Avellino 89-82 dopo un tempo supplementare ed elimina una delle favorite al successo, prima testa di serie del tabellone. Subito dopo è Torino a fare lo sgambetto ai campioni d'Italia di Venezia, ko 72-60. Al Mandela Forum di Firenze, sono serviti 45' agli uomini di Sacchetti per avere la meglio della Scandone al termine di un match pazzo, riacciuffato dai campani nel finale grazie a Rich (30 punti) e dominato per gran parte grazie a Fesenko (19 punti + 19 rimbalzi). Cremona vola in semifinale grazie ai 19 punti di Drake Diener e alle giocate nel finale di Johnson Odom e Martin. La Vanoli attende ora la Fiat Torino, che trascinata dai 17 punti di Garrett ha battuto 72-60 i campioni d'Italia della Reyer Venezia, che confermano il loro tabù delle Final Eight (sei eliminazioni ai quarti in questa competizione). Decisivo il pessimo inizio dell'Umana, sotto 21-4 dopo il primo periodo in una gara da 8/19 ai liberi e meno del 30% dal campo. Venerdì gli altri due quarti di finale: alle 18 il derby lombardo tra Milano e Cantù, seguito dalla sfida tra Brescia e la Virtus Bologna, che si presenta a Firenze priva di Pietro Aradori. 

Sidigas Avellino-Vanoli Cremona 82-89 d.t.s

Fesenko è padrone dell'area e Avellino ne approfitta cercando subito la fuga (13-3 al 5' con 8 punti e 3 rimbalzi per il gigante ucraino). D'Ercole è una sentenza dalla lunga (2/2), mentre la Vanoli non riesce a pigiare sull'acceleratore come suo solito (20-10 al 7'). Quando si svegliano Diener e Johnson Johnson Odom, Cremona piazza un parziale di 8-2 che riapre il match (22-18 al 10'). Ricci è un fattore uscendo dalla panca (9 punti), tanto che è lo stesso lungo ex Derthona a regalare la parità ai cremonesi, che effettuano il sorpasso (22-25 al 12') con Drake Diener, costringendo Sacripanti al time-out. Rich interrompe un  clamoroso parziale di 20-2 per la Vanoli con il  primo canestro della sua partita e con 8 punti di fila rimette la freccia in favore della Scandone (30-28 al 16'). Fontecchio e Sims fanno danni in attacco (2/13 complessivamente), così Cremona si ritrova sotto all'intervallo lungo 40-32. Cremona non molla mai e con difesa più transizione ritorna in partita grazie ai suoi americani (41-39 al 24'). Avellino però trova un paio di triple da uno scatenato D'Ercole (4/6 da oltre l'arco) e Fittipaldo contro la zona della Vanoli, tornando a distanza di sicurezza (51-43 al 27'). Drake Diener va in doppia cifra (11 punti) e in un amen trascina ancora la squadra di Meo Sacchetti a contatto al 30' (53-51). L'ex guardia di Sassari è on fire e con la quarta tripla del suo match impatta a quota 58, prima del sorpasso firmato Ricci al 33'. La partita vive di poche fiammate, con difese, stanchezza e tensione che la fanno da padrone (64-65 al 37'). Sacripanti prende un tecnico a 150" dalla fine e la Vanoli capitalizza con quattro punti, tornando a +6. Il finale vede un fenomenale Rich riportare i suoi in parità a 30'' dalla sirena (74-74) con una tripla stratosferica, che regala ad Avellino l'insperato overtime. Il supplementare non ha padroni (82-82 al 44') ed è carico di nervosismo (tecnico a Sacchetti e Fesenko): alla fine la spunta chi sbaglia meno dalla lunetta, ovvero Cremona, che vola in semifinale 89-82 trascinata da Martin e Diener: la prima sorpresa di questa Coppa Italia è servita. 

Avellino: Rich 30 punti, Fesenko 19, D'Ercole 12
Cremona: D. Diener 19 punti, Johnson Odom 18, Sims 16

Umana Reyer Venezia - Fiat Torino 60-72

La Reyer non segna mai a inizio gara ed è subito costretta a inseguire (3-9 al 4'): De Raffaele si gioca la carta della zona, ma scivola fino a -13 (4-13 al 7') ed è costretto chiamare time-out per tentare di riordinare le idee. I campioni d'Italia sono in confusione totale (1/17 dal campo e 5 palle perse) e Torino può approfittarne, scappando a fine primo quarto 4-21. Venezia sprofonda a -20 (8-28 al 14') sotto i colpi di Washington e Garrett (16 punti equamente divisi), ma ha un sussulto grazie a due triple di Bramos che riaccendono le speranze dei veneti (18-31 al 16'). La Fiat però non si fa prendere dal panico e arriva all'intervallo lungo in pieno controllo (29-44). Venezia ha una fiammata e torna a -12, ma la difesa dei lagunari è troppo morbida per tentare una rimonta così importante e l'Auxilium torna saldamente al comando (34-51 al 25'). Torino continua a macinare gioco e punti con tutti i suoi effettivi, Haynes e Johnson non fanno mai canestro (2/12 in coppia) e i piemontesi mantengono un vantaggio rassicurante al 30' (46-60). La Reyer torna sotto la doppia cifra di svantaggio dopo un'eternità con un parzialino di 8-0 firmato Haynes (54-60), nonostante il 30% di squadra dal campo. Watt fa la voce grossa sotto i tabelloni (doppia doppia da 19 punti e 11 rimbalzi) ma deve uscire nel momento di massimo sforzo dopo il quarto fallo, lasciando così la possibilità a Torino di restare con la testa avanti (59-65 al 35'). Venezia paga a caro prezzo il terribile 8/19 dalla lunetta, che ne ritarda la rimonta nonostante la Fiat non trovi più fluidità nella metà campo offensiva (appena 5 punti segnati in 7'). A Torino basta invece capitalizzare i tiri liberi nel finale per vincere 60-72 e centrare una storica semifinale: dopo Avellino, un'altra favorita esce prematuramente in queste folli Final Eight di Coppa Italia.

Venezia: Watt 19 punti, Haynes 9
Torino: Garrett 17 punti, Washington 11

IL PROGRAMMA DELLE FINAL EIGHT DI COPPA ITALIA (IN DIRETTA SU EUROSPORT 2, CANALE 211 SKY): 


Quarti di finale: venerdì 16 Febbraio 2018

ore 18:00: EA7 Emporio Armani Milano - Red October-MIA Cantù
ore 20:45: Germani Brescia - Segafredo Virtus Bologna

Semifinali: sabato 17 Febbraio 2018
ore 18:00 Cremona-Torino
ore 20:45 Seconda Semifinale

Finale: domenica 18 Febbraio 2018
ore 18:00

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi