Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
14 marzo 2019

Basket, Eurolega: l'Olimpia Milano batte l'Olympiacos 66-57

print-icon
jam

Successo fondamentale in chiave playoff per l'AX, che batte al Forum l'Olympiacos e consolida il sesto posto in classifica. Decisivo un Mike James strepitoso, che chiude con 27 punti e 6 assist. Mercoledì prossimo altro match vitale in casa del Real Madrid

EUROLEGA: RISULTATI E CLASSIFICA

L'Olimpia Milano batte l'Olympiacos 66-57 nel 26° turno di Eurolega, centrando il sesto successo nelle ultime sette in Europa. Al Forum, la squadra di Simone Piangiani, ha vinto un match fondamentale in chiave playoff, contro una diretta concorrente con cui ora ha anche un rassicurante vantaggio di 2-0 negli scontri diretti. Partita giocata al ritmo anni '90 dei greci (solo 4 punti concessi all'AX nel 2° periodo), spezzata in due però dal secondo tempo mostruoso di Mike James, che chiude con 27 punti (8/18 dal campo), 6 assist e altrettanti rimbalzi, comprese un paio di magie che hanno incendiato i 10500 del Forum. Milano è ora 14-12 in classifica, consolida il suo piazzamento all'interno delle prime otto (è sesta attualmente), anche se il calendario di certo non le sorride. L'Olimpia tornerà in campo infatti mercoledì 20 marzo a Madrid contro il Real, proseguendo il pazzesco tour de force finale che la vedrà affrontare in serie anche Panathinaikos, Fenerbahce ed Efes. Per essere tra le magnifiche 8 d'Europa serviranno altre imprese come questa. 

Olimpia Milano-Olympiacos, la cronaca

Milano parte con l'acceleratore pigiato, come da game plan, e complice un paio di magie di Micov vola subito 13-2 (5'), costringendo Blatt al time-out. L'Olympiacos si gioca la lussuosa carta dalla panchina chiamata Spanoulis e il numero 7 risponde presente, riportando i suoi a distanza ragionevole a suon di assist (15-10 all'8'). James è un fattore (9 punti), ma è la difesa dei padroni di casa a fare la differenza in un primo quarto chiuso avanti 19-10 nonostante un insolito 1/5 dalla lunga. L'Olimpia continua a sbagliare tiri comodi da dietro l'arco, così i greci sfruttano il netto dominio a rimbalzo offensivo (11-3) per riavvicinarsi (21-19 al 14'). Si segna pochissimo e a questi ritmi la squadra di Blatt ci sguazza, trovando la parità a quota 23 (!) proprio nel finale di un primo tempo in cui le due squadre tirano rispettivamente il 32% e il 27% dal campo, con Milano capace di mettere a referto la miseria di 4 punti nel 2° quarto.

James versione MVP: l'Olimpia non sbaglia

L'AX rientra dagli spogliatoi con un altro piglio, specialmente in attacco, dove la palla ricomincia a girare: il risultato è un parziale di 11-2 guidato da Nedovic e James con cui i biancorossi tornano a comandare 34-25 (24'). L'Olympiacos, pur senza l'infortunato Spanoulis (caviglia), non muore mai e ritorna ancora a contatto (38-35 al 28') grazie ai canestri e ai rimbalzi del gigante Milutinov. James però si mette in proprio e con un terzo periodo favoloso (12 punti, compreso il buzzer sulla sirena del 30') trascina nuovamente l'Olimpia, che va all'ultimo mini riposo avanti 49-39. Il play americano trova una pazzesca giocata da 4 punti con un tiro da metà campo in controtempo che fa esplodere il Forum (che canta MVP a squarciagola), per il +15 del 33' (56-41). L'AX alza troppo presto le mani dal manubrio, fa rientrare i greci fino al -9 al 37', ma basta rimettere in campo un po' di energia in difesa e ridare la sfera nelle mani di un James stellare, per portare a casa una vittoria per 66-57 che definire fondamentale in chiave playoff è fin riduttivo. Ora sotto con la prossima 'big' d'Europa, chiamata Real Madrid. 

Milano: James 27 punti, Micov 13, Nedovic 7
Olympiacos: Milutinov 13, Williams-Goss 11,  Vezenkov 10

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi