Basket, Serie A: la Virtus Bologna vince a Roma, riscatto Milano. Risultati 17^ giornata

Basket

Pietro Colnago

©LaPresse

Nell'ultima giornata del girone d'andata la capolista Virtus Bologna vince a Roma 98-67. Successi anche per Sassari, Brescia e Milano. Colpo esterno di Pesaro, che con la Fortitudo conquista i primi 2 punti in campionato

Prima giornata di ritorno che si chiude senza scossoni, almeno per quanto riguarda le prime quattro della classifica tutte vincenti. La Bologna regina d’inverno fa suo il derby tra le Virtus passeggiando a Roma 68-97, chiudendo la sfida già nel primo tempo chiuso sul 29-50 dando così la possibilità di riposare ai suoi titolari nella ripresa. Bologna trova la solita atleticità in Weems e una solida prova della coppia italiana Ricci-Baldi Rossi, 24 punti in due, mentre l’unica nota lieta di Roma sono i 16 punti segnati da Samuele Telesca, un classe 2003 di cui sentiremo presto parlare. Più complicata la vittoria casalinga di Sassari che fatica a battere Varese 93-87: dopo un primo tempo in equilibrio, nella ripresa sono gli italiani Spissu e Michele Vitali a riportare i sardi a +14 ma Varese ha ancora energie: Tambone dà una mano consistente a Clarck per il rientro dei lombardi che arrivano al sorpasso sul 79-80 e sull’83-85 con canestro di Simmos ma nel finale la Dinamo è perfetta dalla linea dei tiri liberi e chiude la sfida. Continua a vincere anche Brescia che consolida la sua terza posizione battendo in trasferta 81-87 Reggio Emilia: solito platoon system per coach esposito che mette sei giocatori in doppia cifra con protagonisti italiani: Abass si conferma l’italiano più prolifico con 16 punti, mentre Sacchetti e Luca Vitali ne mettono 12 a testa con quest’ultimo che chiude la coppia doppia con 10 assist. Milano rimane quarta: nella giornata di riposo per Rodriguez l’Olimpia soffre Treviso per tutto il primo tempo che Logan Chiude sul 41 pari. Il break di 18-4 arriva nella ripresa: Sykes conferma le sue doti di realizzatore e sotto i tabelloni fanno la differenza i muscoli di Gudaitis e il talento di Scola per la squadra che ora si troverà per dieci giorni in giro per l’Europa a decidere il proprio destino in Eurolega. L’unica novità arriva dal fondo della classifica dove Pesaro toglie lo 0 dalla casella vittorie battendo a Bologna la Fortitudo 75-77. Dopo aver chiuso a +7 il primo tempo com Williams a fare da protagonista e Totè, una doppia doppia da 12 punti r 10 rimbalzi, nella ripresa soffre il ritorno della Fortitudo grazie alle triple di Aradori che però non bastano per il sorpasso.

I più letti