Eurolega: Milano sconfitta in casa dal Baskonia 79-84

basket

Pietro Colnago

olimpia

Dopo le positive trasferte turche l’Olimpia non riesce a regalarsi per Natale il terzo posto in eurolega, costretta ad arrendersi 79-84 al Baskonia

Dopo aver girato con successo in lungo e in largo l’Europa, l’Olimpia torna al Forum per cercare di farsi un regalo di Natale anticipato battendo anche Vitoria. Ma i baschi non sono della stessa idea: cominciano a martellare il canestro da sotto coi lunghi Jekiri e Fall e Milano è in affanno e solo gli 8 punti consecutivi di Shields lasciano il primo quarto ancora aperto. Nel secondo la partita si sposta sul perimetro ma anche qui è il Baskonia che ci guadagna perché le invenzioni dell’ex Dragic firmano il +9 e ci vuole ancora una volta un lampo del Chacho per mandare le due squadre negli spogliatoi sul 41-45 per i baschi. Che nella ripresa scatenano un fino ad allora sonnacchioso Henry: l’americano di Vitoria spinge i suoi fino al +11 e Milano è di nuovo in difficoltà anche perché dopo la reazione di Punter è ancora Dragic a ridare il +14 al Baskonia. Nella volta finale Milano mette in campo tutte le energie che le rimangono: Punter e Delaney arrivano addirittura fino al -2 ma non basta perché Henry con un gioco da tre punti firma la vittoria, 79-84, che lascia Milano senza regalo di Natale e in attesa, settimana prossima di ospitare al Forum la capolista CSKA nell’ultima partita del 2020.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche