Eurolega, Olimpia Milano-Bayern Monaco 75-51

Eurolega

Pietro Colnago

olimpia milano bayern monaco

Contro il Bayern di Monaco allenato da Trinchieri l’Olimpia gioca forse la partita più bella della stagione dominando 75-51 ed entrando nelle prime quattro della classifica di Eurolega  e arrivando nel 2021 a 7 vittorie e 0 sconfitte

La partita perfetta, nel momento più delicato e difficile della stagione. In emergenza infortuni, con quattro giocatori in infermeria e contro un’avversaria, il Bayern di Monaco, che ha le sue stesse ambizioni di classifica, Milano costruisce una vittoria schiacciante, 75-51, dimostrando tutta la sua solidità difensiva e tutto il suo talento offensivo. L’inizio è di quelli esaltanti: 15-2 di parziale con Punter e Hines a fare da guide, e soli 10 punti permessi agli avversari nel primo quarto, come 10 sono quelli lasciati al Bayern anche nel secondo mentre un altro parziale di 16-6 frutto dei canestri del Chacho Rodriguez  e di Leday portano Milano negli spogliatoi avanti 42-20.

 

Partita virtualmente finita ma Milano nella ripresa non vuole certo fermare la potenza della sua ondata: prima Punter, poi Leday e poi ancora il Chacho fanno volare l’Olimpia sul +29, 63-34. Nell’ultimo periodo Milano comprensibilmente molla un poco la presa, il Bayern di Trinchieri arriva a fin al -20 con le iniziative di Flaccadori ma ci pensa Moraschini a chiudere il discorso con una vittoria che vale la quarta posizione in Eurolega e tiene aperta una striscia arrivata a 7 vittorie tra campionato e coppa contro le 0 sconfitte nel 2021, attendendo ora con la massima fiducia di recuperare qualche giocatore e soprattutto di far fruttare la prossima settimana il doppio turno casalingo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.