Cantù vince il derby con Varese sempre più ultima

Serie A

Pietro Colnago

da twitter @PallCantu
cantu_varese

La sfida che ha scritto pagine importanti nella stroria della pallacanestro italiana, oggi vale un pezzettino di salvezza con le due squadre che abitano le ultime posizioni in classifca. Esordio con successo per Piero Bucchi, nuovo allenatore della Pallacanestro Cantù che vince 97-82 grazie a un diciottenne: Gabriele Procida

Qualche tempo fa, ma stiamo parlando ormai del secolo scorso, questa partita decideva molto spesso lo scudetto. Oggi, Cantù-Varese è il derby che vale quasi uno spareggio per non retrocedere. La sfida numero 148 della storia, infatti, quella che mette in campo 13 scudetti e 7 coppe dei campioni complessivamente, vede Varese in ultima posizione in classifica e Cantù in penultima con le due squadre che hanno la striscia di sconfitte più lunga di tutta la serie A. Colpa del covid certo, colpa degli infortuni e dei problemi che hanno costretto le due squadre a cambiare allenatore in corsa e in campo tutta questa precarietà si vede.

La partita

Varese, ancora decimata dalla pandemia, si affida al solito Scola per tenersi a contatto con gli avversari che invece hanno in Smith il giocatore che fa la differenza nel primo quarto chiuso avanti 27-24. Nel secondo il palcoscenico se lo prendono gli italiani: il diciottenne Procida spinge Cantù a +5, De Vico tiene a contatto Varese e all’intervallo c’è ancora partita: 48-42. Nella ripresa è ancora De Vico a dare ossigeno agli uomini di Bulleri ma non basta perché Cantù vola a +10 con Pecchia. L’orgoglio di Varese ha il volto prima di Jacovics e poi di De Nicolao che rimettono le due squadre ad un solo possesso. Ma nel quarto periodo Varese finisce come prevedibile la benzina: ne approfittano prima Johnson e poi un Procida da 16 punti in 17 minuti che firmano la vittoria 97-82 che condanna Varese in ultima posizione con 6 sconfitte consecutive e 11 sulle ultime 12 partite. 

Acqua S.Bernardo Cantù-Openjobmetis Varese 97-82
(27-24, 21-18; 23-24, 26-16)

Cantù: Gaines 17, Thomas 8, Smith 18, Procida 16, Leunen 10, Bigby-Williams 4, Lanzi n.e., Johnson 15, Bayehe 2, Baparapè n.e., Pecchia 7, Caglio n.e.. All. Bucchi

 

Varese: Morse 8, Scola 13, De Nicolao 18, Jakovics 12, Ruzzier 4, Strautins 4, De Vico 17, Ferrero 5, Librizzi n.e., Virginio, Van Velsen n.e.. All. Bulleri

Arbitri: Lanzarini, Quarta e Grigioni

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.