Playoff Basket Serie A, vincono in gara-1 Milano, Venezia, Virtus Bologna e Brindisi

GARA-1

Pietro Colnago

ettore_messina_ansa

Le prime quattro in classifica vincono gara-1 dei quarti di finale. Milano ha vita facile, Venezia soffre fino al supplementare, Virtus e Brindisi trovano l’allungo giusto. Tra meno di 24 ore ancora in campo per gara-2

Tutte in campo per gara-1 le otto invitate al grande ballo dei playoff. Si comincia con Milano che ha una serata tranquilla contro Trento: subisce prima un parziale di 16-3 per il pareggio e il sorpasso di fine primo quarto coi canestri di Punter e Datome, poi piazza un ulteriore allungo a fine secondo quarto: questa volta con le triple di Shields e Moraschini per il 49-34 dell’intervallo. Nella ripresa è tutta leggerezza: Trento lascia la partita, Hines e Shields ne approfittano per rimpinguare il proprio tabellino e il finale è 88-62.

 

Decisamente più complicata la serata di Venezia che con Sassari ha bisogno di un supplementare per portare a casa la vittoria 92-91, dopo che la Dinamo era riuscita a trovare l’allungo iniziale opera del solito Bilan, in odore di MVP del campionato e di Bendzius per arrivare all’intervallo avanti 35-43. Nella ripresa la reazione della Reyer: prima Tonut e poi Stone chiudono il divario, Stone nella volata finale firma il vantaggio 81-79 ma è Gentile ad impattare per il supplementare: nel quale a meno di 10 secondi i tre liberi di Spissu danno la speranza della vittoria sarda ma a 2 secondi dalla sirena un due su tre dalla lunetta di Daye vale la vittoria dei veneziani.

 

Meno complicata ma comunque impegnativa la vittoria della Virtus su Treviso: non basta il 14-2 iniziale a firma Belinelli e Hunter perché Treviso rientra con le triple di Imbrò. Bologna allora si deve rimettere al lavoro. Teodosic come al solito inventa per sé e per gli altri e Bologna si ritrova in doppia di cifra di vantaggio ma Russell la va a riprendere. A decidere nel terzo quarto sono i canestri di Belinelli ma anche di Pajola per chiudere sul 91-72.

 

La serata si chiude con Brindisi che impiega un solo quarto, il secondo, per domare le velleità di Trieste: Perkins, Harrison e soprattutto Thompson costruiscono un 22-10 che decide l’incontro che si chiude con l’85-64  finale. E domani si replica, con le gare 2 a distanza di sole 24 ore.



Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche