Basket Serie A, 2^ giornata: Milano, Virtus e Treviso a punteggio pieno

basket

Pietro Colnago

Giordano Bortolani
Nutribullet Treviso Basket - Umana Reyer Venezia 
LBA Legabasket Serie A UnipolSAI 2021/2022
Treviso, 02/10/2021
Foto M.Ceretti / Ciamillo-Castoria

Dopo due giornate di campionato, in testa senza sconfitte ci sono solo Milano, Virtus Bologna, le due superpotenze del nostro basket, e la sorprendente Treviso, che ha battuto l’altra squadra, la Reyer Venezia, che non fa mistero delle sue ambizioni sia in Italia che in Europa

Sono passati solo 80 minuti dall’inizio del campionato e già la vetta della classifica, complici anche i posticipi ancora da giocare, si è assottigliata enormemente. Solo tre le squadre in testa senza sconfitte e se due, Milano e Virtus Bologna, sono una conferma, una, Treviso, è la sorpresa che ha spodestato dal trono la terza Grande sorella, la Reyer Venezia, battendola nell’anticipo 80-76 in una sfida in cui a mettere la firma sono stati soprattutto i giovani italiani di Treviso con Bortolani e Akele e in doppia cifra e soprattutto segnando i canestri più importanti nei momenti più delicati. Tutto molto facile invece per i campioni d’Italia della Virtus Bologna che regolano senza affanni 97-56 le velleità di Varese, facendo le prove generali in vista dell’esordio europeo in Eurocup. Anche qui italiani protagonisti con un Belinelli a segnarne 17, un Alibegovic a quota 13 e un Pajola sempre più delfino di Teodosic. Dopo la grande scarica d’adrenalina arrivata con la vittoria in Eurolega sul CSKA l’Olimpia passa sopra ance a Trento 93-72 mettendo come Bologna tutti i suoi effettivi sul parquet: italiani che rispondono presente guidati da Datome, con Moraschini e Biligha ad approfittare dei minuti a loro concessi per cercare spazio magari anche in Europa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche