user
23 novembre 2017

Lille, Bielsa sospeso dal club: in Cile senza permesso per un amico malato di cancro

print-icon
MARCELO BIELSA (GETTY)

'El Loco' Marcelo Bielsa (foto Getty)

Il Loco allontanato a poche ore dalla sconfitta esterna contro l'Amiens (3-0) con una nota apparsa sul profilo Twitter della squadra francese. Il motivo sarebbe un viaggio non autorizzato in Cile per andare a trovare il suo ex preparatore atletico malato di cancro

Marcelo Bielsa sospeso dal Lille con... un comunicato. Quando ancora si dovevano concludere le partite del mercoledì di Champions League, infatti, è arrivata la nota a sorpresa del Lille che, attraverso l'account ufficiale Twitter, ha deciso di allontanare momentaneamente il Loco, alla guida tecnica del club. La decisione arriva dopo la larga sconfitta esterna sul campo dell'Amiens per 3-0, che seguiva le due vittorie con Metz (3-0 in trasferta) e St-Étienne (3-1 in casa). Così è scritto nel comunicato: "Il Losc ha deciso in data odierna di sospendere Marcelo Bielsa dalle funzioni di allenatore nell’ottica di un’inchiesta interna al club".

Bielsa, un allontamento per ragioni 'benefiche'

Quello che colpisce è il motivo della sospensione dell'allenatore argentino. Bielsa è volato in Cile senza autorizzazione per assistere da vicino il preparatore atletico Luis Bonini che sta lottando tra la vita e la morte per un cancro allo stomaco. L'allenatore del Lille ha voluto portare un saluto al suo amico data la gravità della malattia. Il Loco è stato così sospeso con un comunicato e si dovrà decidere cosa ne sarà del suo futuro. Non è da escludere che l'argentino possa dimettersi dalla guida del club dopo quanto accaduto nelle ultime ore.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi