15 gennaio 2018

Nantes-PSG, Ranieri: "Il nostro gol era regolare, ma purtroppo qui non c’è il Var..."

print-icon

Le parole dell’allenatore italiano dopo la sconfitta del suo Nantes contro il Paris Saint Germain in Ligue 1: "Abbiamo fatto una grande gara e ho fatto i complimenti ai miei ragazzi. E l’avremmo anche pareggiata: Sala veniva da dietro, il nostro gol era regolare…"

CLAMOROSO IN NANTES-PSG, L'ARBITRO SGAMBETTA DIEGO CARLOS E POI LO ESPELLE

C’est la vie. O meglio, c’est le foot. Lo avranno pensato tantissimi tifosi del Nantes, lo ha pensato senza dubbio Claudio Ranieri dopo la sconfitta della sua squadra contro il Paris Saint Germain delle stelle. Grandissima prestazione per gli uomini guidati dall’allenatore italiano, bravi a mettere in difficoltà la squadra che sta dominando la Ligue 1 e superati soltanto da un gol di Di Maria arrivato al termine di un’azione caratterizzata da uno splendido velo di Mbappè. Ma c’è un giallo nella sconfitta del Nantes: la squadra di Ranieri, infatti, avrebbe anche pareggiato i conti con Emiliano Sala al 62’ minuto, ma la rete dell’argentino è stata annullata per una posizione di fuorigioco di un compagno di squadra. Amaro in bocca dunque per il Nantes e per Ranieri, che al termine della gara si è rammaricato per l’assenza del Var in Francia.

Il gol era regolare, ma qui non c’è il Var…

Tanta soddisfazione per la prova offerta, ma un sorriso amaro per il risultato finale. Ranieri ha parlato così a fine gara della prestazione dei suoi: "La cosa importante è che i miei giocatori abbiano fatto una buona gara – ha detto l’allenatore italiano -, contro il Paris Saint Germain tutti possono perdere. Ma penso che abbiamo disputato una grande gara e per questo ho fatto i complimenti ai miei giocatori. Abbiamo anche segnato il gol del pareggio, ma qui non c'è il VAR come in Italia e in Inghilterra. Sala veniva da dietro, quindi il gol era regolare. Ma questo è il calcio, perciò dobbiamo dimenticare presto questa gara e pensare alla prossima".

Lo sgambetto di Chapron

Non soltanto il gol annullato a Sala, la gara tra Nantes e Paris Saint Germain è stata soprattutto caratterizzata dall’incredibile episodio avvenuto pochi minuti prima del fischio finale, quando l’arbitro del match, il signor Chapron, ha sgambettato Diego Carlos, reo a suo modo di vedere di averlo fatto fatto cadere. Oltre all’assurdo tentativo di sgambetto anche la beffa per Diego Carlos, espulso dall’arbitro: reazione durissima sia da parte del brasiliano, trattenuto ed allontanato dai compagni, sia da parte del presidente del club, Waldemar Kita: "È uno scherzo – ha detto il numero uno del Nantes -, io sinceramente non credo l'abbia fatto in maniera intenzionale. Non voglio credere che l'arbitro abbia voluto dare un calcio a Diego Carlos volontariamente. Almeno avrebbe dovuto chiedere scusa, non tirare fuori un cartellino rosso".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Moioli: "Ecco il mio amuleto trovato in giardino"

"Buio Inter, luce Ünder". Toro-Juve: rassegna

Cutrone d'oro: Mbappé nel mirino, jolly Kownacki

Non solo Windisch: tutti gli italiani in gara oggi

Gigante: oro Hirscher. Fondo: Italia 7^. LIVE

Test Thailandia, Vale lavora sull'elettronica LIVE

NBA, Hall of Fame 2018: ecco i finalisti

Le immagini più belle dell’All-Star Saturday

Genesis Open: Watson vede la vittoria

Slam Dunk Contest: Mitchell batte Larry Nance Jr.

All-Star Saturday, gara da tre: vince Devin Booker

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI