user
27 gennaio 2018

PSG, Cavani nella storia: miglior marcatore di sempre. Superato il record di Ibrahimovic

print-icon
cav

Aprendo le marcature nella gara tra il Paris Saint Germain e il Montpellier, l’attaccante uruguaiano è entrato nella storia del club parigino: 157 gol all’attivo, record assoluto. Superato Zlatan Ibrahimovic che si era fermato a 156 reti

CALCIOMERCATO - TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Un gol che lancia Edinson Cavani dritto dritto nella storia del Paris Saint Germain. Con la rete messa a segno all’undicesimo minuto della gara tra la squadra di Emery e il Montpellier terminata 4-0, infatti, l’attaccante uruguaiano ha stabilito il record di marcature con il club francese. 157 volte Matador, meglio addirittura di Zlatan Ibrahimovic, che si era fermato a 156 gol. Uno score incredibile in questa stagione per l’ex Napoli, che in campo non ha risentito delle tante polemiche per una presunta difficile convivenza con Neymar: già 27 le reti per il classe ’87 in 31 presenze in questa stagione. Adesso il record: un nome impresso nella storia del Paris Saint Germain, il miglior marcatore di sempre è Edinson Cavani.

Cinque stagioni per diventare il Re del gol

Da Matador a Roi, Edinson Cavani ha impiegato cinque stagioni per salire sul trono assoluto dei marcatori nella storia del Paris Saint Germain. Primo posto davanti ad Ibrahimovic, staccato adesso di una lunghezza, Pauleta, che si era fermato a 109 reti, e Rocheteau, Dahleb e M'Pelè, che hanno realizzato rispettivamente 100, 98 e 95 gol. Arrivato ai piedi della Tour Eiffel dal Napoli nella stagione 2013/14, l’attaccante uruguaiano è subito partito alla grande con il club parigino, mettendo a segno 25 reti (16 in Ligue 1, 4 in Champions League e 5 nelle coppe nazionali) nella prima annata in Francia. Rendimento sempre costante, fino all’exploit della passata stagione, quando in 50 presenze Cavani ha mantenuto una media gol stratosferica: 49 segnature (35 reti in campionato, 8 in Champions League e 6 nelle coppe di Francia) che non lasciavano troppi dubbi sull’obiettivo da raggiungere, abbattere il record appartenente a Ibra. Missione compiuta adesso, con la rete segnata nel 3-0 al Montpellier. Le esultanze in questa stagione sono 27, che sommate alle 130 degli anni precedenti fanno un numero storico: 157, il numero del primato.

Il record di Cavani e non solo: il PSG spazza il Montpellier

Giornata indimenticabile dunque per il Paris Saint Germain, che esulta per il nuovo record stabilito da Cavani e non solo. Rialzata immediatamente la testa dopo la battuta d’arresto dell’ultima giornata contro il Lione, nella 23^ giornata di Ligue 1 la squadra di Emery ha spazzato via il malcapitato Montpellier: 4-0 il risultato finale al Parco dei Principi, con Cavani e compagni nuovamente a più 11 in campionato sulla prima diretta inseguitrice, proprio il Lione – ancora una partita in meno per la squadra di Genesio – che aveva imposto lo stop nell’ultimo turno.  Alla festa di Cavani, in rete a inizio match, da vero cecchino dell’area di rigore, al termine di un’azione iniziata sulla sinistra da Neymar e Rabiot, hanno partecipato anche il campione brasiliano con una doppietta (media gol straordinaria anche per il talento ex Barcellona) e Angel Di Maria, che ha aggiunto il suo nome al tabellino dei marcatori. 

Speciale Calciomercato 2018

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Olimpiadi LIVE: Goggia rinuncia alla combinata

Magie, labiali e gomitate: Roma ritrova Shakhtar

Di Fra: Troppi errori, dopo l'1-1 avrei dovuto...

Fonseca: "Stiamo bene, ma non è finita"

La Ferrari sta arrivando: oggi streaming su Sky

Mercedes, la W09 è pronta: oggi streaming su Sky

Moioli: "Non vedo l'ora di far festa con Sofia"

Hamilton sfida Crutchlow: "Pronto per la MotoGP?"

Jimmy Uso: "WrestleMania è come Venezia"

Kondogbia: "Pagherei io i 25 milioni all'Inter"

Shakhtar-Roma, in Ucraina spunta il tè Totti

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI