user
30 aprile 2018

Celtic, Lustig e la follia da titolo: esulta e ruba il cappello a un poliziotto

print-icon

Il difensore svedese scatenato al gol del 3-0 nell'Old Firm derby: scippa il berretto di uno dei poliziotti ed esulta in divisa sotto la curva insieme ai compagni

CELTIC, FESTA PERFETTA: 5-0 AI RANGERS E 49º TITOLO

5-0 ai rivali dei Rangers, settimo titolo di Scozia consecutivo conquistato: il Celtic fa festa ed è ancora campione. Un’altra domenica da ricordare per biancoverdi, scatenati nell’Old Firm derby e legittimamente vincitori della 49ª Premiership della loro storia. Un momento memorabile, che Mikael Lustig, difensore svedese, ha festeggiato in modo a dir poco particolare, concedendosi anche qualche eccesso. Poco prima della fine del primo tempo, in occasione del 3-0 firmato da Forrest, infatti, il classe 1986 ha voluto “personalizzare” la propria esultanza, scippando il cappello a uno dei poliziotti, presente a bordo campo per assicurare l’ordine pubblico. Arrivato dalle retrovie per festeggiare insieme ai compagni, Lustig con un rapido gesto ha rubato il berretto e lo ha indossato, sfilando “in divisa” sotto la curva dei propri tifosi.

Il Celtic fa 49

Brendan Rodgers ha conquistato il secondo campionato alla guida dei Celtic, dopo aver già messo nella bacheca stagionale la Coppa di Lega, vinta in finale contro il Motherwell, e in attesa della finale di Coppa di Scozia, in programma il prossimo 19 maggio sempre contro gli stessi avversari. Nella Scottish Premiership discorso invece già chiuso con tre turni di anticipo, e grazie alle dieci lunghezze di margine sull’Aberdeen secondo. La striscia di sette campionati consecutivi era già arrivata nel 1971-72, quando però i trionfi nazionali divennero poi nove (il record assoluto). L’appuntamento con la storia è dunque ancora distante, ma il 50° titolo potrebbe già arrivare il prossimo anno.

I migliori video curiosi

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi