user
07 ottobre 2018

Union Berlino, il portiere è goleador: Rafal Gikiewicz segna al 94’

print-icon
gik

Nella gara tra Union Berlino e Heidenheim, nella seconda serie tedesca, il portiere della squadra di casa ha incredibilmente pareggiato i conti con un colpo di testa a tempo quasi scaduto. Gikiewicz è soltanto l’ultimo dei numeri 1 ad andare in rete: in Italia il caso più recente è quello di Brignoli in Benevento-Milan

QUANDO IL PORTIERE DIVENTA GOLEADOR: LE IMPRESE DEI NUMERI 1

Minuti finali di Union Berlino-Heidenheim, gara valida per la nona giornata della Bundesliga 2, la seconda serie tedesca. Squadra di casa sotto di un gol e prima sconfitta in campionato ad un passo, a decidere l'incontro la rete di Glatzel, che sembrava dover condannare gli uomini secondi in classifica. A pochi minuti dal fischio finale, poi, la svolta: calcio di punizione da metà campo, la situazione ideale per mettere in mezzo il più classico dei palloni della speranza. Minuto 94’, tutti in the box per l’Union Berlino, compreso… il portiere. Proprio così, a saltare insieme ai compagni anche Rafal Gikiewicz, numero 1 polacco che da oggi ha impresso per sempre il suo nome nella storia del club tedesco. Il portiere classe ’87 ha infatti fatto esplodere di gioia i suoi tifosi, mettendo la firma sul pareggio della sua squadra con un gran colpo di testa in mischia. Più veloce di tutti Gikiewicz, bravo a sovrastare ogni avversario dopo una sponda aerea di un compagno di squadra. Poi l’esultanza, degna del più affermato degli attaccanti. Una giornata storica per il portiere, arrivato all’Union Berlin in questa stagione: è suo il gol che al 94’ ha reso felici i tifosi, permettendo alla squadra della capitale tedesca di proseguire l’inseguimento alla capolista Colonia.

Gikiewicz e i suoi fratelli

Rafal Gikiewicz è soltanto l’ultimo dei portieri goleador. Tanti i casi dei numero 1 in grado di andare in rete, il più recente quello di Alberto Brignoli, portiere del Benevento che nel dicembre 2017 riacciuffò il Milan a tempo quasi scaduto regalando il primo storico punto in Serie A alla squadra campana. Prima di lui, in Italia famosi i casi di Massimo Taibi con la Reggina e Michelangelo Rampulla con la Cremonese in Serie A, oltre a quello di Marco Amelia con il Livorno in Europa League. In giro per il mondo, invece, sono diversi i portieri che nel corso della loro carriera hanno spesso regalato gioie ai propri tifosi. Su tutti il brasiliano Rogerio Ceni, specialista dei calci piazzati - dai tiri di rigore ai calci di punizione -, così come il paraguaiano José Luis Chilavert, che nel 1999 si rese protagonista addirittura con una tripletta (tutti i gol dagli 11 metri) contro il Ferro Carril Oeste. Un altro specialista dal dischetto era il tedesco Hans Jorg Butt, che in un’occasione segnò una rete in Champions League anche a Gigi Buffon. Altri portieri ad andare in rete furono Palop e Bolat, mentre è indimenticabile il gol di Begovic dello Stoke City, a segno nel 2013 contro il Southampton addirittura da calcio di rinvio. Adesso, nello speciale club, entrerà anche Rafal Gikiewicz.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi