26 agosto 2017

Bundesliga, il Bayern vince a Brema. Il Dortmund batte l'Hertha

print-icon

Il Bayern vince 2-0 in casa del Werder Brema grazie a una doppietta di Lewandowski. Non si riscatta il Leverkusen che fa 2-2 con l'Hoffenheim. Pareggiano anche Augusta e M'Gladbach. Buona la seconda della matricola Stoccarda. Ok Wolfsburg. Vittoria anche per il Dortmund in casa contro l'Hertha Berlino

Il Bayern Monaco vince ancora e batte il Werder Brema per 2-0 imponendo in campo una supremazia assoluta. Il Leverkusen, in cerca del riscatto dopo la sconfitta contro i campioni in carica nella scorsa settimana, non trova la vittoria casalinga contro l'Hoffenheim. Buona la seconda della matricola Stoccarda che batte 1-0 il Mainz senza faticare. Il Wolfsburg vince, ma non convince contro un Eintracht super propositivo che ci prova fino alla fine senza mai trovare la via del gol. 

WERDER BREMA-BAYERN MONACO 0-2

72', 75' Lewandowski (B)

Cala il sipario sul Weserstadion di Brema: i campioni in carica battono 2-0 il Werder e confermano ancora una volta, dopo la vittoria della Supercoppa di Germania e della prima di campionato contro il Bayer Leverkusen, di aver lasciato alle spalle i problemi legati al pre campionato. Inizio di stagione da dimenticare invece per i padroni di casa: la sconfitta contro la compagine di Carlo Ancelotti si aggiunge infatti a quella in casa dell’Hoffenheim nella prima giornata. Re Carlo scende in campo con il suo solito 4-2-3-1, con Lewandowski unica punta e alle sue spalle il trio Robben, Muller e Ribery. I bavaresi dominano sin dal primo minuto nonostante le assenze di James Rodriguez e Boateng. Importante aver però ritrovato Neuer dopo l’infortunio.

Al 6' arriva la prima palla gol con Robben che sferra una cannonata, intercettando il passaggio di un compagno al limite dell’area, ma trova Pavlenka pronto alla risposta. Un minuto ci prova invece Tolisso, che sfrutta la respinta in area di rigore.  Il primo tempo termina 0-0 nonostante un Bayern che domina in maniera indiscussa. Merito della grande prestazione di Pavlenka.

Il vantaggio bavarese arriva solo al minuto 72 con Lewandowski che, 3 minuti più tardi la chiude. Finisce 2-0. I campioni in carica salgono a quota 6 mentre resta a 0 punti la formazione di Alexander Nouri.

BAYER LEVERKUSEN-HOFFENHEIM 2-2

32’ Wendell (L), 47’ Kramaric (H), 49’ Bellarabi (L), 70’ uth (H)

Bayer in cerca del riscatto dopo il dodicesimo posto dello scorso campionato e la sconfitta incassata nella prima giornata di campionato contro il Bayern. Il pareggio è un risultato che sta stretto alla formazione di Herrlich. Deluso ma non troppo l'Hoffenheim a cui , dopo un esordio vincente col Werder Brema, non riesce il bissare ma comunque muove la classifica.

E’ il Leverkusen a farsi sentire per primo: al 9’ minuto ci prova Bellarabi che trova spazio in area e cerca il tap-in vincente, ma la difesa dell'Hoffenheim respinge. Alla mezz’ora l’inserimento di Bicakcic in area regala ai padroni di casa un calcio di rigore che Wendell trasforma in gol. Gli uomini di Herrlich che provano subito a raddoppiare su un calcio d’angolo battuto da Bellarabi che trova la difesa avversaria pronta a spazzare.

Al 3’ del secondo tempo l'Hoffenheim trova il pareggio, la firma è di Kramaric, che raccoglie lo spunto di Wagner in area e spiazza Baumann con un gran rasoterra dal limite. Ma è solo un’illusione perché un minuto dopo ci pensa Karim Bellarabi a completare il sorpasso lanciandosi su un pallone vagante nell’area di rigore. Al 70’ Uth fissa il punteggio sul 2-2 finale sfruttando un cross preciso di Demirbay. Il Leverkusen è a quota 1, mentre l'Hoffenheim a quota 4.

STOCCARDA-MAINZ 1-0

54’ Bdstuber (S)

Entrambe le squadre sono reduci da una sconfitta nella prima in campionato rispettivamente contro Hertha e Hannover. Lo Stoccarda mostra subito una marcia e, al 37’, arriva la prima palla gol con Akolo che si libera e riceve un passaggio perfetto ma la conclusione sfiora il palo. Al 54’ il vantaggio dei padroni di casa con Badstuber che si trova al posto giusto nel momento giusto sugli svilupi di un corner. Il Mainz non offre spunti particolarmente interessanti contro gli avversari che mantengono un ottimo possesso palla. Tre punti che portano fiducia allo Stoccarda, mentre il Mainz resta a quota 0.

EINTRACHT-WOLFSBURG 0-1

22’ Didavi (W)

Le due formazioni non sono andate a segno nella prima di campionato. I padroni di casa hanno comunque conquistato un punto importante contro il Friburgo in trasferta. Sconfitta pesantissima invece quella del Wolfsburg, travolta alla prima per 3-0 dal Borussia Dortmund. Nella seconda giornata sono i lupi a far festa grazie al gol al 22' di Didavi su assist di Guilavogui.

AUGUSTA-BORUSSIA M’GLADBACH 2-2


1’ Finnbogason A. (A), 7’ Zakaria(M), 30’ Wendt (M), 89’ Cordova (A)

Fallisce il tentativo dell'Augusta di conquistare i primi tre punti al debutto in Bundesliga davanti proprio pubblico, dopo il ko di Amburgo. Con il Borussia Monchengladbach, infatti, ottiene solo un pareggio. Parte subito in avanti la neopromossa con Finnbogason che, al 1', segna sfruttando il servizio perfetto di Gregoritdch. Al 7’ la risposta del Monchengladbach con Zakaria che vince l'uno contro uno con il portiere Hitz. Cerca insistentemente il gol la matricola ma sono troppe le azioni sprecate. Al 30’ arriva il raddoppio della squadra di Dieter Hecking con Wendt che colpisce di testa nell'angolino basso. Nel finale pareggia i conti Sergio Cordova che batte Sommer. Un punto a testa per le due squadre che vanno rispettivamente a quota 3 e 4.

BORUSSIA DORTMUND-HERTHA BERLINO 2-0

E si prospetta un nuovo duello sull'asse Monaco di Baviera Dortmund per la Bundesliga 2017-2018. La squadra di Bosz chiude la pratica Hertha in 57 minuti. E' sempre il solito Aubameyang ad aprire le danze nel primo tempo. La chiude Sahin nella ripresa. Per il Dortmund secondo successo consecutivo e aggancio al Bayern in vetta. La squadra di Dardai, invece, resta a quota 3.

I PIU' VISTI DI OGGI