user
30 aprile 2018

Da una stazione di servizio al primo gol in Bundesliga: la pazza domenica di Ridle Baku

print-icon

Mentre era in viaggio per andare a giocare la partita con la Primavera, il centrocampista del Mainz è stato convocato d'urgenza per disputare la sfida salvezza col Lipsia: preso di corsa in una stazione di servizio e portato in fretta e furia allo stadio, dove ha segnato al 90' il suo primo gol in Bundesliga

BUNDESLIGA: RISULTATI E CLASSIFICA

È partita da una stazione di servizio la storia del primo gol in Bundesliga di Bote Baku. Il giovane centrocampista classe '98, stava vivendo una domenica apparentemente normale ma poi ha ricevuto una chiamata che difficilmente dimenticherà: mentre era in viaggio con la Primavera che avrebbe dovuto giocare una gara casalinga con l’Augsburg, è stato chiamato per raggiungere la prima squadra impegnata con il Lipsia. Così, Baku è stato lasciato dal pullman della Primavera alla prima stazione di servizio solo con il suo borsone e lì è stato raggiunto da una macchina del club che lo ha portato in fretta e furia all’Opel Arena dove avrebbe raggiunto i compagni più grandi. "Ero in una stazione di servizio quando mi hanno chiamato - ha raccontato a Sky Deutschland - e mi hanno detto che ero convocato in prima squadra. Mi ci sono voluti 45 minuti per capire cosa stesse succedendo".

Esordio con gol

Una giornata movimentata, finita in trionfo: arrivato allo stadio Baku è partito nell'undici iniziale schierato da Schwarz che ha voluto regalargli il debutto in Bundesliga in una delle partite decisive per la corsa alla salvezza. Ma non è finita qui: all'89' Baku riceve il pallone, va via nell’uno contro uno al difensore, e arrivato davanti al portiere firma anche la sua prima rete nel campionato tedesco. Un sogno partito da lontano, da una pompa di benzina in un’autostrada di Magonza e finita a cantare in curva insieme ai tifosi.

BUNdesliga 2017-2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi