user
13 novembre 2018

Santiago Solari ha convinto Florentino Perez: allenerà il Real Madrid fino al 30 giugno 2021

print-icon

Attraverso una nota ufficiale sul proprio sito, la dirigenza dei blancos comunica di aver confermato l'argentino sulla panchina del Real fino al 30 giugno 2021. Oltre alla partenza record, è stato decisivo nella scelta anche il parere positivo dei 'senatori' dello spogliatoio madridista

L'INIZIO DA RECORD DI SOLARI

SETTE DIFFERENZE TRA SOLARI E LOPETEGUI

Santiago Solari ha convinto Florentino Perez: ha ottenuto un contratto per guidare il Real Madrid fino al 30 giugno 2021. La notizia è stata ufficializzata dal club spagnolo con una nota pubblicata sul sito: "Il
consiglio di amministrazione del Real Madrid ha definito la nomina di Santiago Solari come allenatore della prima squadra fino al 30 giugno 2021". Il brillante avvio sulla panchina dei blancos (quattro vittorie consecutive tra campionato e Coppe), dopo il flop di inizio stagione sotto la guida di Julen Lopetegui, ha convinto la dirigenza madridista a puntare sull'ex allenatore del Castilla (la squadra B del Real), che guida la prima squadra del Real dal 29 ottobre 2018.

Ecco perché il Real ha deciso di puntare su Solari

Nelle quattro partite fin qui disputate sulla panchina delle merengues, Solari ha raccolto quattro vittorie, segnando 15 reti e subendone appena due. Una serie di risultati utili consecutivi che lo ha portato a diventare l’allenatore con il migliore avvio nei 116 anni di storia del Real Madrid. Non solo. Con questi successi i blancos sono tornati in corsa anche nella Liga, con la capolista Barcellona distante appena 4 punti. Neanche Zinedine Zidane riuscì a fare così bene quando prese il posto di Rafa Benitez: l’allenatore francese, infatti, vinse le prime due gare, ma poi pareggiò la terza partita. Oltre ai risultati positivi, a spingere per la conferma di Solari in panchina hanno giocato un ruolo importante anche i 'senatori' dello spogliatoio del Real, che hanno riconosciuto pubblicamente a Solari capacità e qualità. Lo stesso Emilio Butragueño, storica bandiera dei blancos, oggi direttore delle Relazioni istituzionali del club, aveva nei giorni scorsi ammesso di essere "molto felice" di avere l'argentino in panchina.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi