Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
10 gennaio 2019

Real Madrid, Isco contro Solari: mette "like" a un post contro l’allenatore

print-icon

L’attaccante spagnolo, mai entrato nelle grazie del suo allenatore, ha messo "mi piace" a un tweet che criticava la scelta di Solari di non schierarlo nella gara di Coppa del Re. Il "like" del giocatore è stato poi rimosso, ma l’azione è diventata ben presto virale sul web

MERCATO LIVE: LE TRATTATIVE DI VENERDI' 11 GENNAIO

SOLARI SU ISCO: "GRANDE CALCIATORE, DOVRA' DARCI MOLTE GIOIE"

ISCO: "MAI PENSATO DI ANDARE VIA A GENNAIO"

Che la scintilla tra Isco e Santiago Solari non sia mai scoccata è cosa ben nota. Ma il rapporto tra l’attaccante spagnolo del Real Madrid e il suo allenatore adesso potrebbe precipitare in maniera definitiva. E tutto potrebbe accadere per colpa dei social network. Proprio così, nessun errore: mai entrato nelle grazie di Solari, nella serata di mercoledì 9 gennaio Isco ha commesso un’azione che non è passata inosservata. Impiegato appena due volte da titolare nelle sedici partite disputate dal Real sotto la gestione dell’allenatore argentino, l’attaccante dei Blancos si è ritrovato fuori dall’undici titolare anche nella gara di Coppa del Re giocata dai madrileni contro il Leganes (3-0 il risultato finale, ndr). E’ così che Isco ha dato sfogo alla sua rabbia sui social.

Il tweet galeotto

Come riportato da AS, infatti, il numero 22 del Real Madrid ha messo un "like" ad un post di un tifoso, che su Twitter ha criticato la scelta di Solari di non schierare proprio Isco. "Ha messo Dani Ceballos – si legge nel tweet dell’utente -, Casemiro fuori forma e schiererebbe pure sé stesso, anche se si è ritirato da vent’anni, piuttosto che mandare in campo Francisco Alarcon Isco". Il pensiero è stato evidentemente apprezzato in maniera particolare da Isco, che ha pensato di sottoscrivere in toto con un "mi piace". Peccato, però, che la sua azione sia diventata ben presto virale sul web, dove sono circolati diversi screenshot che hanno testimoniato l’accaduto. Inutile, infatti, il tentativo di correre ai ripari del giocatore, che ha tolto il "like" quando ormai era troppo tardi. E adesso per lui le ripercussioni potrebbero essere piuttosto pesanti. 

Il precedente: Valencia contro Mourinho

Isco non è l’unico calciatore che si è schierato apertamente sui social contro il suo allenatore. Diversi i precedenti simili, il più recente riguarda Antonio Valencia, che prima dell’esonero di José Mourinho dal Manchester United aveva "criticato" con un "like" su Instagram lo Special One. "Di solito non vedo l’ora che arrivi il prossimo match, ma ora grazie a Mourinho è diventato un supplizio. Qualcosa deve cambiare. È ora che Mourinho se ne vada", la didascalia del post apprezzato da Valencia, che subito dopo aveva provato a rimediare pubblicamente scusandosi su Twitter. Peccato per lui, però, che da quel momento in poi, con Mou in panchina, il campo sia diventato solo un ricordo. Succederà lo stesso anche per Isco?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi