Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
10 febbraio 2019

Atletico-Real, Sergio Ramos segna nel derby di Madrid e prende in giro Griezmann

print-icon

Tra i grandi protagonisti della vittoria del Real Madrid nel derby contro l’Atletico, il capitano dei Blancos ha esultato in maniera del tutto particolare dopo aver siglato il gol del momentaneo 2-1: nel mirino l’avversario Antoine Griezmann

ATLETICO-REAL 1-3, AI BLANCOS IL DERBY DI MADRID

BALE SEGNA ALL'ATLETICO E FA IL GESTO DELL'OMBRELLO

ATLETICO-REAL, POLEMICHE DA VAR: STOCCATA DEI COLCHONEROS SU TWITTER

VILLAREAL, LE TRASFORMAZIONI DI SANTI CAZORLA

Che il rapporto tra Sergio Ramos e Antoine Griezmann non fosse propriamente idilliaco era cosa piuttosto nota. Nel corso dell’ultimo derby di Madrid, quello vinto in Liga dal Real con il risultato di 3-1 sul campo dell’Atletico, si è verificato un nuovo episodio della diatriba tra i due calciatori simbolo dei club della capitale spagnola. A rendersi protagonista è stato Sergio Ramos, che sul finire del primo tempo ha permesso ai Blancos di riportarsi in vantaggio dopo il momentaneo pareggio firmato proprio dell’attaccante francese. A segno ancora una volta contro i rivali (per il difensore sesto gol nelle sfide contro l’Atletico), il capitano del Real ha fatto discutere per un’esultanza del tutto particolare. Dopo aver battuto Oblak su calcio di rigore, infatti, Sergio Ramos si è rivolto ai tifosi dell’Atletico Madrid e ha iniziato a fare la stessa esultanza che è solito fare Griezmann, il celebre balletto ispirato al videogioco Fortinite. Una presa in giro, quella del difensore spagnolo, che non ha lasciato indifferente il Wanda Metropolitano, che ha reagito fischiando in maniera veemente.

Gli scontri in passato

Già in passato Sergio Ramos e Griezmann avevano avuto più di uno screzio. L’ultimo e il più noto era avvenuto poco dopo la decisione della FIFA di escludere l’attaccante francese dai tre finalisti del premio 'The Best' 2018. A seguito delle lamentele di Griezmann, sicuro di meritare il riconoscimento e il Pallone d’Oro dopo l’annata conclusa con la vittoria del Mondiale con la Francia, oltre che dell’Europa League e della Supercoppa europea con l’Atletico Madrid, Sergio Ramos aveva utilizzato toni molto duri: "Penso che l’ignoranza sia una cosa molto insolente. Quando sento parlare questo ragazzo, mi vengono in mente calciatori come Totti, Buffon, Casillas, Raul e Iniesta. Questi sono stati tutti grandi giocatori che non hanno mai avuto il Pallone d’Oro. Credo che Griezmann sia un grande giocatore – le parole di Ramos -, ma dovrebbe farsi dare dei consigli da Simeone, Koke o Godin, tutta gente che ha valori da vendere". Un altro scontro tra i due era avvenuto dopo la vittoria dell’Atletico Madrid in Supercoppa europea proprio contro i rivali del Real, quando nell’immediato post partita Griezmann aveva postato sul suo profilo Instagram una Story per prendere in giro Sergio Ramos. Nella vignetta pubblicata, l’attaccante francese era ritratto mentre veniva incoronato re dal difensore spagnolo, che anche in quella circostanza non la prese per niente bene.

Bale e il gesto dell’ombrello

Ma l’esultanza di scherno di Sergio Ramos nei confronti di Griezmann non è stato l’unico episodio a far discutere nel corso di Atletico Madrid-Real Madrid. Un’altra esultanza ha destato parecchio scalpore, quella di Gareth Bale, autore della rete del definitivo 3-1 che ha di fatto chiuso la partita. Dopo aver sigillato il match con un gran diagonale di sinistro al 74’, l’esterno gallese – che ha raggiunto quota 100 gol con la maglia dei Blancos – si è infatti rivolto in maniera piuttosto offensiva nei confronti dei tifosi del Wanda Metropolitano. Bale ha fatto un gestaccio 'dedicando' ai sostenitori dei Colchoneros un poco equivocabile gesto dell’ombrello.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi