Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
08 marzo 2019

Real Madrid, prove di pace tra Perez e Sergio Ramos dopo la lite: presto l’incontro

print-icon

Dopo il duro diverbio arrivato negli spogliatoi del Bernabeu al termine della clamorosa eliminazione dalla Champions per mano dell’Ajax, il presidente e il capitano del Real Madrid si sono sentiti per provare a superare lo scontro. Un appuntamento tra i due è in programma nei prossimi giorni, con l’obiettivo di arrivare a fine stagione nella maniera più serena possibile

RAMOS VUOLE ANDAR VIA GRATIS: DIREZIONE CINA

LO SCONTRO TRA PEREZ E RAMOS DOPO IL KO CON L'AJAX

Pima l’incredibile lite tra due totem del Real Madrid, Florentino Perez e Sergio Ramos, adesso le prove di pace tra i due. La clamorosa eliminazione agli ottavi di finale di Champions League ha lasciato pesanti strascichi in casa madridista. Situazione difficile già da tempo nell’ambiente Blanco, resa praticamente ingestibile dopo la pesantissima sconfitta interna 4-1 contro l’Ajax nel match di martedì 5 marzo. Una prova sconcertante quella degli uomini di Solari, che ha provocato l’ira del presidente, sceso negli spogliatoi del Santiago Bernabeu al termine della gara per esprimere tutto il proprio disappunto. Parole forti quelle utilizzate da Perez, che avrebbe rimproverato i suoi uomini non soltanto per la scarsa prova costata l’eliminazione dalla Champions contro gli olandesi, ma anche per un atteggiamento generale giudicato "vergognoso". Un aspetto che non è andato giù al capitano delle Merengues, che – sebbene fosse squalificato per il noto giallo volontario preso nella gara di andata contro l’Ajax – ha preso la parola per difendere tutti i compagni. Toni accesi e scontro durissimo tra i due, con Ramos che si sarebbe addirittura rivolto al massimo dirigente del Real dicendo "pagami e vado via anche subito". Una situazione che all’apparenza sembrava difficilmente sanabile ma che adesso potrebbe essere giunta a un punto di svolta.

Presto l’incontro tra Perez e Ramos

Proprio così, dopo alcune ore di riflessione le parti, a mente fredda, hanno espresso la volontà di superare lo scontro per il bene comune del Real Madrid. Come riportato da diverse fonti spagnole, infatti, sia Florentino Perez che Sergio Ramos hanno valutato attentamente la situazione, giungendo alla conclusione di cercare una tregua. Nella giornata di giovedì 7 marzo, come si apprende da 'El Chiringuito', il presidente e il capitano del Real Madrid hanno avuto un breve contatto per gettare le basi di un futuro incontro. A fare il primo passo è stato Ramos, il quale ha mandato un messaggio a Florentino. Perez, da parte sua, ha risposto telefonando al difensore: una conversazione piuttosto breve, della durata di nemmeno un minuto, ma abbastanza efficace per permettere ai due di pianificare un incontro con l’obiettivo di risolvere la questione. Sia il presidente che il capitano hanno capito che, per il bene del Real Madrid, in un momento tanto delicato è necessario mantenere un ambiente sano, elemento che è mancato più volte nel corso della stagione che per i Blancos si concluderà senza alcun titolo.

Appuntamento a Valladolid?

Sempre da quanto emerge dalle fonti spagnole, è possibile che l’incontro tra i due avvenga a Valladolid, dove il Real sarà impegnato nel prossimo turno di Liga. Sebbene fosse stata ipotizzata una possibile esclusione, infatti, Sergio Ramos – che sarà in ogni caso sanzionato - sarà regolarmente con il resto del gruppo in quanto la sua presenza è ritenuta fondamentale in una partita che non si può assolutamente sbagliare. Insieme alla squadra ci sarà ovviamente anche Perez, per questo è possibile che i due possano sedersi a un tavolo per cercare di risolvere in modo positivo la questione. Troppo importante affrontare con tranquillità le rimanenti 12 partite in stagione per assicurarsi un posto in Champions League nella prossima annata. Perez e Ramos lo hanno capito e presto, dopo la pesante lite post-Ajax, dovrebbero chiarirsi.

Il discorso di Ramos ai compagni

Oltre alla conversazione avvenuta con Florentino Perez, Sergio Ramos ha anche tenuto un discorso ai compagni di squadra a Valdebebas. Parole da vero leader quelle del difensore spagnolo, che ha chiesto al gruppo un maggiore impegno in vista delle partite rimanenti. Come riportato da Cadena Cope e da Marca, Ramos ha chiesto ai compagni di finire la stagione con dignità e di lottare per il secondo posto come obiettivo da raggiungere. Il capitano ha inoltre chiesto rispetto assoluto per tutti i componenti dello staff tecnico e si è rivolto anche a quei giocatori che hanno avuto meno opportunità, chiedendo loro di contribuire al massimo alla causa. Un discorso, quello del difensore, fatto per provocare una reazione da parte del gruppo, ma a prendere la parola dopo di lui è stato il solo Isco, che si è scusato e ha assicurato massimo impegno per le prossime gare.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi