Nazionale: Lichtenstein e Israele a Udine e Reggio

Calcio
immobile_belotti_italia_getty

Gli azzurri, che il 24 marzo a Palermo ospiteranno l'Albania di De Biasi, giocheranno alla Dacia Arena e al Mapei Stadium gli altri due incontri casalinghi validi per le qualificazioni alla Coppa del Mondo Fifa di Russia 2018, in programma rispettivamente l'11 giugno e il 5 settembre

Saranno la Dacia Arena di Udine e il Mapei Stadium - Città del Tricolore di Reggio Emilia ad ospitare i due incontri casalinghi della Nazionale validi per le qualificazioni alla Coppa del Mondo Fifa di Russia 2018 con Liechtenstein e Israele, in programma rispettivamente l'11 giugno e il 5 settembre.

Le città di Udine e Reggio Emilia, le loro amministrazioni comunali, i club Udinese e Sassuolo ed i loro impianti tra i più moderni e funzionali stadi italiani, tutto il sistema calcistico locale delle due aree coinvolte si legano così sempre più agli azzurri: oltre alle due gare della Nazionale maggiore, infatti, le due sedi (con Bologna, Cesena e San Marino) ospiteranno anche i match della Fase Finale del Campionato Europeo Under 21 del 2019, assegnato dal Comitato Esecutivo della Uefa all'Italia.

Gli azzurri, che il 24 marzo a Palermo riprenderanno il cammino nelle qualificazioni con l'Albania, giocheranno per l'ottava volta nella loro storia a Udine, dove sono imbattuti avendo collezionato 5 successi e 2 pareggi, compreso l'1-1 in amichevole con la Spagna nell'ultimo incontro disputato lo scorso 24 marzo. L'unico precedente dell'Italia con il Liechtenstein risale invece alla gara giocata due mesi fa a Vaduz, terminata con il successo per 4-0.

Teatro dell'ultima finale della Uefa Womens Champions League, il "Mapei Stadium - Città del Tricolore" di Reggio Emilia ospiterà invece l'incontro con Israele in programma il prossimo 5 settembre, tre giorni dopo la sfida con la Spagna probabilmente decisiva per le sorti del girone e per la qualificazione al Mondiale 2018. L'Italia, che ha affrontato in 4 occasioni la nazionale israeliana (3 successi e un pareggio), giocherà per la seconda volta nella sua storia a Reggio Emilia: l'unico precedente risale al 15 novembre del 1995, un match valido per le qualificazioni al Campionato Europeo del 1996 chiuso con il risultato di 4-0 grazie ad una tripletta di Gianfranco Zola e ad una rete di Alessandro Del Piero.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche