Dani Alves risponde a Forlan: "Chiudete la bocca, non ho tolto palla a Cavani"

Calcio
danialves_01

La vicenda Neymar-Cavani fa ancora parlare di sé: questa volta tocca a Dani Alves intervenire, in risposta alle parole di Forlan che aveva difeso l'amico uruguaiano: "Non ha senso che Dani Alves abbia tolto il pallone a Cavani". "Basta polemiche col mio nome", scrive l'ex Juve su Twitter

 

Neymar-Cavani, ennesimo episodio della serie. Dopo la tensione e le presunte liti tra le due stelle del Paris Saint Germain in occasione della gara contro il Lione e la successiva riappacificazione nella cena organizzata da Dani Alves, è proprio il terzino brasiliano ex Juventus a uscire allo scoperto. Lo ha fatto su Twitter, per rispondere a Diego Forlan che aveva commentato senza troppi giri di parole quanto accaduto domenica: "Non ha senso che Dani Alves abbia tolto la palla a Cavani e l'abbia data a Neymar,  (prima del calcio di punizone incriminato, NDR). Dani Alves non c'entra niente, se Cavani tira i rigori dopo l'addio di Ibrahimovic, è giusto che per rispetto continui a farlo. Domenica ha sbagliato perché si era deconcentrato, ma deve continuare a tirare i rigori. Anche se, per questioni di marketing, non mi sorprenderebbe che sia Neymar a farlo". Parole pesanti, sulle quali Dani non ha voluto tacere.

 

 

"Non ho tolto il pallone a nessuno"

"... Semmai lo hanno tolto loro a me!" Come spesso accade Dani Alves se la ride ma risponde per le rime a Forlan, su Twitter: "Che partita avete visto? Per vostra informazione non ho tolto il pallone a nessun compagno, semmai lo hanno tolto a me. Tra l'altro l'ultimo gol da calcio piazzato del Psg l'ho fatto io. Quindi chiudete la bocca e non fate più polemiche con il mio nome".

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche