Russia 2018, Italia ai playoff: le date del sorteggio e dello spareggio

Calcio
italia_ok

La sconfitta della Bosnia contro il Belgio regala l'aritmetica qualificazione ai play-off all'Italia: gli azzurri si giocheranno il pass per Russia 2018 contro un'altra tra le migliori seconde. Le date dei sorteggi e delle partite

Dopo l'amara serata di ieri a Torino, arriva dalle partite del sabato una buona notizia per l'Italia di Ventura: gli azzurri infatti, grazie alla sconfitta casalinga della Bosnia contro il Belgio, sono aritmeticamente qualificati agli spareggi che assegneranno gli ultimi quattro posti europei per Russia 2018. Dzeko, Pjanic e compagni infatti non possono più raggiungere l'Italia nella speciale classifica tra le seconde qualificate di ogni girone, pur avendo ancora una partita da giocare; e anche nel caso in cui dovessero essere superati dalla Grecia in classifica, il discorso non cambierebbe.

E spareggio sia: tutte le date

Saranno dunque i playoff a decidere se andremo in Russia la prossima estate. Il sorteggio degli accoppiamenti avrà luogo a Zurigo il 17 ottobre alle 14:00, le partite d'andata si giocheranno tra il 9 e l'11 novembre, quelle di ritorno tra il 12 e il 14 novembre. Al momento del sorteggio, per determinare chi sarà testa di serie o meno, sarà tenuto conto del ranking Fifa al termine dei gironi di qualificazione: attualmente l'Italia sarebbe testa di serie insieme a Portogallo, Galles e Croazia, ma per averne la certezza bisognerà aspettare anche l'esito delle partite di stasera (su tutte quella della Francia) e di quelle del prossimo turno.

Il cammino degli azzurri

Lo spauracchio dello spareggio si era già presentato nel momento in cui l'Italia era stata sorteggiata con la Spagna. E dopo il pareggio casalingo contro la Roja nell'ottobre 2016, la possibilità era quasi diventata certezza: solo un'impresa a casa degli spagnoli lo avrebbe evitato. Al Bernabeu però è arrivata una batosta e da allora si ragiona tra classifiche, punteggi, date e possibili avversarie. Il cammino verso Russia 2018 era cominciato con una vittoria in casa di Israele, il 5 settembre 2016: a segno Candreva, Immobile e Pellé, con quest'ultimo poi uscito dal giro azzurro. Detto del pari contro la Spagna a Torino, sono poi arrivate quattro vittorie consecutive: in sofferenza contro la Macedonia (2-3 dopo essere stati in svantaggio), le due in scioltezza contro il Liechtenstein (0-4 e 5-0) e in mezzo il 2-0 casalingo contro l'Albania. Poi la notte da incubo del Bernabeu, che secondo Buffon "ha minato le nostre certezze". Il resto è storia recente, il pareggio interno contro la Macedoni ha soltanto ritardato di un giorno quello di cui, probabilmente, si aveva coscienza già da parecchio: il destino dell'Italia passerà dallo spareggio, come nel 1997. Allorà servì superare la Russia per staccare il biglietto per Francia '98, ora sarà solo questione di tempo e conosceremo l'ultimo ostacolo prima di Russia 2018.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche