Benfica, segnali di Gabigol: che magia del brasiliano

Calcio

Prima bellissima rete di Gabigol con la maglia del Benfica: stop di ginocchio e pallonetto d’esterno all’Olhanense in Coppa di Portogallo. Il brasiliano sorride e festeggia il gol anche attraverso i suoi profili social

Solo pochi giorni fa era stata chiaro, chiarissimo. "Resto al Benfica, qui mi trovo bene, voglio aiutare questa squadra. Ho grande fiducia in me stesso? Sì, faccio quel che devo. Mi alleno bene, curo la mia salute fuori dal campo. E a fine giornata prego perché senza Dio non siamo niente. Ho tutto per farcela, adesso attendo la mia occasione". Arrivata, puntuale. E Gabigol ha risposto presente. Taglio in area, stop di ginocchio e pallonetto d’esterno a scavalcare il portiere: primo bellissimo gol realizzato con la maglia del Benfica contro l’Olhanense in Coppa di Portogallo che permette alla sua squadra di accedere al turno successivo della competizione. E a lui, brasiliano intristito in Italia, di tornare finalmente a sorridere seppur lontano dal mondo nerazzurro: una rete che lo stesso Gabigol ha voluto celebrare sui suoi profili social, chiaro segnale di come l’astinenza da gol iniziava a farsi sentire.

Segnali di 'vero' Gabigol

Una rete per la rinascita? Non ditelo a lui, che dubbi sulle sue qualità non sembra averne mai avuti: "Voglio tornare Gabigol al Benfica? Sono sempre stato Gabigol: all’Inter, al Santos, al Benfica e nel Brasile. E’ una questione di lavoro. Devo lavorare e aspettare la mia opportunità. Non ho perso il mio modo di fare calcio, se dovessi avere qualche chance consecutiva il mio calcio tornerà naturalmente, senza doverlo forzare". E a guardare la prima rete con la maglia del Benfica risulta difficile dargli torto: primi segnali di vero Gabigol. E l’Inter osserva…

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche