Non c'è pace per il PSG: problema alla caviglia anche per Mbappé. Emery: "Spero non sia niente di grave"

Calcio

Dopo la tegola Neymar, costretto all'operazione dopo l'infortunio subito in campionato, un'altra gara contro il Marsiglia (stavolta in Coppa di Francia) può costar caro al PSG: per una botta alla caviglia infatti Mbappé non è rientrato per il secondo tempo della sfida. Emery: "Mi ha chiesto lui di restare negli spogliatoi"

NEYMAR, DECISIONE PRESA: SI OPERA, SALTA IL REAL

AL-KHELAIFI: "NEYMAR NON AVEVA ALTRA SCELTA. ELIMINEREMO IL REAL"

Non è un periodo fortunato per il Paris Saint-Germain. A pochi giorni dalla decisiva sfida contro il Real Madrid e dopo aver perso Neymar per un paio di mesi, la squadra di Emery potrebbe dover rinunciare anche a Kylian Mbappé. Il baby-fenomeno arrivato la scorsa estate dal Monaco ha infatti subito una brutta botta alla caviglia durante la seconda sfida settimanale contro il Marsiglia, stavolta valida per i quarti di finale di Coppa di Francia. Un Classico che non porta affatto bene ai parigini, che portano a casa sì un doppio 3-0, ma devono fare i conti anche con un attacco decimato. Non ci sono ancora notizie ufficiali sul problema di Mbappé, che dopo aver subito la botta nel primo tempo ha continuato fino al 45', salvo poi restare negli spogliatoi.

Emery: "Mi ha chiesto lui di non giocare il secondo tempo"

Nella conferenza stampa post-match (risolto da una doppietta di Di Maria e dal solito gol di Cavani), l'allenatore della squadra parigina Unai Emery ha risposto alle domande sulle condizioni del giovane attaccante: "Mbappé ha subito un duro colpo alla caviglia, mi ha chiesto lui di non giocare il secondo tempo. Spero che non sia nulla di grave". In attesa di novità, dunque, Emery spera di non dover rinunciare anche ad un'altra punta di diamante del suo tridente d'attacco, già depotenziato dall'assenza di Neymar che si opererà in Brasile dopo l'infortunio subito lo scorso week-end sempre contro il Marsiglia. Il brasiliano salterà sicuramente il match contro il Real Madrid e dovrebbe star fuori dalle sei alle otto settimane.

I più letti di calcio