user
31 luglio 2018

Bari calcio, Aurelio De Laurentiis è il nuovo proprietario

print-icon

Il sindaco di Bari ha affidato la nuova società al patron del Napoli: "Ho scelto lui e la Filmauro per competenza, trasparenza e attività economica. Ho fatto il bene della città, adesso voglio quel rispetto che è mancato negli anni"

BARI, 11 CORDATE IN CORSA

BARI, SALTA L'ISCRIZIONE ALLA SERIE B

E' ufficiale, il Bari ripartirà da Aurelio De Laurentiis. L'ha confermato il sindaco della città Antonio Decaro, nel corso della conferenza stampa definitiva per l'assegnazione del titolo. Dopo la mancata iscrizione al campionato di B, i biancorossi ripartiranno dalla Serie D. Mercoledì alle ore 12, De Laurentiss si presenterà ai cronisti come nuovo patron del Bari: "E' una scelta personale. Non c'è una formula matematica riguardo la decisione, vado a letto con la testa a posto, non mi sono risparmiato, ci ho messo tutta l'energia possibile. Non ho ceduto a nessuna pressione, ho pensato solo al bene dei tifosi e della società. Ho scelto per competenza, trasparenza e rispetto, su cui vigilerà. Ho scelto Aurelio De Laurentiis e l'ho fatto per tutti questi fattori che ho elencato prima. Ha una società sana alle spalle che partecipa alle coppe europee. Penso che litigheremo spesso (sorride), è una persona vera e spontanea, ho avuto diverse liti con lui. Sono felice per la scelta che ho fatto. Voglio ringraziare Claudio Lotito, poi un presidente di una squadra di Serie D, che non ha partecipato ma poi mi ha aperto un mondo. Voglio ringraziare anche le cordate baresi, Nicola Canonico, anche gli 8 imprenditori che mi avevano presentato un'offerta". 

"Scelta la Filmauro per la sua competenza"

Il sindaco ha spiegato i dettagli della scelta e tutte le motivazioni: "Preziosi si è presentato in ritardo, non ha presentato tutta la documentazione, soltanto una lettera d'intenti. Ho scelto Filmauro per la sua esperienza professionale, è una società che ha portato il Napoli dalla Serie C alla Champions League, un club che fa utili con il calcio, con il merchandising". Continua Decaro: "Non è stata una scelta semplice. C'era anche Lotito in corsa, ma in questo caso lui ha un problema con la Salernitana. De Laurentiis farà una conferenza stampa di presentazione. Tra poco si giocherà e il suo obiettivo è fare una squadra competitiva ovviamente. Sullo stadio si farà carico della manutenzione ordinaria, per il settore tecnico utilizzerà momentaneamente la struttura a disposizione. Detto questo, io da domani tornerò a fare il sindaco, avrete tutto il tempo per porre le vostre domande a De Laurentiis". 

"Noi in C? Se ci sarà possibilità presenteremo la domanda"

Decaro ha parlato anche delle chance di ripescaggio in Serie C: ""Per la D servono tre milioni, più un altro per il merchandising. Nel planning è scritto tutto per la risalita. Noi adesso siamo in D, poi se la Serie C non riesce a completare i campionati ci sarà la possibilità di utilizzare l'articolo 49 delle normi Federali per fare domanda in deroga di iscrizione alla terza serie. Però dobbiamo aspettare che la FIGC completi il percorso". 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi