Ranking Fifa, record negativo per l'Italia: è 21^. La Francia al comando

Calcio
belotti_mancini_getty

Comunicata la nuova graduatoria, con i campioni del Mondo che volano al primo posto. Germania da prima a quindicesima e Italia, che non ha partecipato ai Mondiali, è ventunesima. Gli azzurri non erano scesi mai così in basso, alle spalle di Galles e Perù 

La Francia, campione del mondo in Russia, scatta in testa alla classifica del Ranking Fifa. Per la selezione di Deschamps arrivano sei posizioni in più rispetto alla precdente graduatoria, con tanto di sorpasso alla Germania, che invece scivola al 15esimo posto. Record negativo per l'Italia, che ai Mondiali non ha partedcipato e ottiene il peggior posizionamento di sempre: è 21^. Record negativo per gli azzurri, che sono così finiti alle spalle di Galles Perù e storicamente non erano mai andati oltre la 20^ posizione dall'entrata in vigore del ranking (1993). Da segnalare la scalata della Russia (best mover di 21 posizioni) e il tonfo dell'Egitto di Salah (perse 20 posizioni). Questo ranking sarà in vigore fino al prossimo 20 settembre.

Il Ranking dopo la riforma

Un peso maggiore d'ora in poi verrà dato ai match ufficiali presenti nel calendario: un algoritmo, infatti, calcolerà il punteggio ottenuto in base al coefficiente di difficoltà della gara. Le amichevoli non in calendario varranno 0,5 punti, quelle invece previste dalla Fifa 1 punto. La prossima Nations League, invece, avrà 1,5 punti di coefficiente difficoltà nella fase a gironi e 2,5 punti per playoff e finali. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche