Argentina, Icardi: "Giusto che Messi si prenda una pausa dalla nazionale. Io qui non ho ancora dimostrato niente"

Calcio
icardi

L'attaccante nerazzurro ha parlato dal ritiro della Selección a Los Angeles: dall'esclusione dal Mondiale alla nuova chiamata da parte di Scaloni fino al periodo di riposo dalla nazionale preso da Leo Messi: "Sono qui per far vedere quanto valgo, voglio che siano i gol a parlare per me anche con l'Argentina"

ARGENTINA, ICARDI TORNA AD ALLENARSI IN GRUPPO

Dopo l’esclusione da parte di Sampaoli, che gli è costata il Mondiale in Russia, Mauro Icardi è tornato in nazionale argentina. Per l’attaccante dell’Inter è arrivata la chiamata del ct Scaloni, che lo ha convocato per le amichevoli contro Guatemala e Colombia. Icardi, nonostante il piccolo problema muscolare che lo ha tenuto fuori dal match di campionato contro il Bologna, è rimasto in ritiro a differenza del compagno di reparto e di squadra Lautaro Martinez. E proprio dal ritiro della Selección a Los Angeles, Icardi ha parlato del suo ritorno in nazionale in un’intervista a TyC Sports: "Sono qui per dimostrare quanto valgo. Scaloni mi sta dimostrando che sono importante per lui, ma io non mi sento ancora importante perché non ho ancora dimostrato nulla per esserlo. Voglio che la gente si affezioni a me grazie ai miei gol come avviene all’Inter e non per le parole: voglio fare così anche con la maglia dell’Argentina, realizzare grandi cose".

"Giusto che Messi si prenda una pausa"

Icardi torna sull’esclusione dal Mondiale: "Non mi chiedo più perché non mi è toccato andare al Mondiale. L’allenatore ha deciso che dovevo stare fuori ed è andata così, ma per l’Argentina io sono sempre disponibile e devo pensare al presente e al futuro". L’attaccante nerazzurro risponde a modo suo anche alle critiche: "Ho abbastanza personalità per prendermi le critiche. Oggi si viene criticati per qualsiasi cosa, ma grazie al mio carattere non mi ferisce tutto quello che si dice". Infine, anche un parere sulla scelta di Messi di prendersi un periodo di riposo dalla Selección: "È giusto che si prenda una pausa".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche