Mega rissa in gara giovanile, l'allenatore non aveva fatto giocare il figlio: VIDEO

Calcio

Durante una gara giovanile tra il San Lorenzo B e l'Union Isora - in un campetto alla periferia di Tenerife, alle Isole Canarie - il padre di uno dei ragazzi della squadra ha invaso il campo aggredendo fisicamente l'allenatore. Il motivo? Non aveva schierato suo figlio...

DE JONG, IMPRENDITORE DI AUTO DI LUSSO

Momenti di follia alle Isole Canarie, in un campo di provincia alla periferia di Tenerife, nella cittadina di Arona. La classica discussione tra padre-allenatore, stavolta finita in rissa. Durante la gara tra San Lorenzo B e Union Isora, uno dei genitori è entrato in campo per aggredire l'allenatore della squadra, colpevole di non aver schierato suo figlio. Volano calci, pugni, un uomo finisce a terra, mentre un altro viene aggredito da dietro con un calcione alla schiena. Nel mezzo della rissa, poi, uno degli spettatori aggredisce anche l'arbitro. Successivamente è dovuta intervenire anche la polizia, che ha contribuito a placare gli animi e adesso cerca gli aggressori. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche