Futsal, assegnati i Mondiali 2020: si giocheranno in Lituania

Calcio

Dopo l'edizione colombiana del 2016, nel 2020 sarà la Lituania a ospitare i Mondiali di Futsal: la nazione baltica ha superato la concorrenza di Iran, Giappone e Nuova Zelanda. Sarà il terzo torneo che si disputerà in Europa, il primo dal 1996

Sarà la Lituania a ospitare la prossima edizione del Mondiale di futsal, in programma nel 2020. A stabilirlo è stato il Consiglio della FIFA, che si è riunito oggi in Ruanda: la nazione baltica ha battuto la concorrenza di Iran, Giappone e Nuova Zelanda. La competizione avrà il suo inizio il 12 settembre e terminerà il 4 ottobre 2020: sarà la prima fase finale di un torneo FIFA ospitata dalla Lituania, che in passato ha organizzato l’Europeo Under 19 di calcio (2013) e l’Europeo Under 17 di calcio femminile (2018). Notizia importante per l’Europa, che tornerà a ospitare un Mondiale di futsal a distanza di 24 anni: sarà il primo dal 1996, quando fu la Spagna a organizzarlo. Oltre alla nazionale di casa, l’Europa avrà altre sei rappresentanti al torneo, con 24 nazionali complessivamente al via (le quattro vincitrici dei gironi dell’Elite Round e le due vincitrici degli spareggi, che coinvolgeranno le quattro squadre classificate al secondo posto dell’Elite Round). Nel 2020 non sarà prevista la fase finale dell’Europeo, che sarà giocata ogni quattro anni (per armonizzare i calendari internazionali). Il format dell’Europeo è stato allargato da dodici a sedici squadre. A difendere il titolo sarà l’Argentina, che nel 2016 ha battuto in finale 5-4 la Russia.

I più letti di calcio