Real Madrid, Reguilòn si addormenta sul pullman e non si sveglia. Sergio Ramos senza pietà

Calcio

Il Real Madrid si appresta a giocare la sua terza finale consecutiva del Mondiale per Club. Tanta serenità nello spogliatoio, troppa per Sergio Reguilòn, che si addormenta sul pullman in partenza senza accorgersi di essere rimasto l’unico ancora sul mezzo. La reazione? Di paura, come accuratamente ripreso in video da Sergio Ramos

NERVI TESI REAL: SERGIO RAMOS TIRA DUE PALLONATE A REGUILON

AL-AIN, IL SEGRETO DEL SUO PARARIGORI E’ L’IPHONE
 

Giocarsi un trofeo e farlo con grande tranquillità. Questo è proprio ciò che sta facendo il Real Madrid che, alle 17:30, scenderà in campo allo Zayed Sports City Stadium di Abu Dhabi per la finale del Mondiale per Club contro la sorpresa Al-Ain, che nel turno precedente ha battuto ai rigori il River Plate. I blancos, vittoriosi per 3-1 sui giapponesi del Kashima in semifinale, hanno la possibilità di alzare la coppa al cielo per la terza stagione consecutiva. Certo, i valori in campo sono decisamente sproporzionati a favore dei campioni d’Europa che, nonostante una Liga in cui hanno perso qualche partita in più del previsto, stanno vivendo l’attesa con grande serenità. Scherzi, sorrisi e quant’altro nel menù del giorno, con Sergio Reguilòn protagonista assoluto sui social.

“Svegliati!”

Già, l’esterno classe 1996, che fin qui in stagione ha collezionato solo 495’ in tutte le competizioni, probabilmente non scenderà in campo nella finalissima. Tuttavia la gioia di potersi giocare un altro trofeo nonostante la giovanissima età è molto forte. In questi giorni, in pratica, si è occupato di raccontare la quotidianità dei suoi compagni sulle pagine ufficiali del Real Madrid. Dalle colazioni alle cene, passando per il lavoro in palestra e tanto altro. Ma Reguilòn non è stato solo il regista, bensì anche la vittima. E’ successo sul pullman della squadra, con il buon Sergio Ramos che ha voluto riprendere il tutto con il proprio smartphone. Il terzino spagnolo, per sua sfortuna, non ha resistito alla stanchezza e si è addormentato con la testa appoggiata al finestrino e le cuffie alle orecchie. Un sonno profondo, troppo. Tanto da non riuscire a svegliarsi una volta che il pullman fosse arrivato a destinazione. Ovviamente nessuno dei compagni ha provato a svegliarlo, sia mai. Anzi, sono scesi tutti, aspettando che fosse proprio il povero Reguilòn ad aprire gli occhi e ad accorgersi di essere rimasto l’unico sul mezzo con il motore acceso. La reazione, ovviamente, è stata istantanea. Uno scatto improvviso, con la paura di arrivare tardi alla cena o ad un qualunque altro appuntamento della squadra Una volta fuori, ecco le risate dei compagni, Sergio Ramos su tutti: “Così non si può fare, Regui” il commento sarcastico al video postato sulla sua pagina Instagram dal capitano dei Blancos. Clima sereno anche fra i due, dunque. Che solo due mesi fa, il 22 ottobre scorso, si erano un po’ presi in allenamento. Il Real perde quattro delle ultime cinque partite, a Valdebebas la tensione è alta. Il terzino classe ’96 colpisce involontariamente durante un esercizio il suo capitano, che non la prende benissimo e gli calcia il pallone addosso un paio di volte. Ma questa, ormai, è acqua passata.
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche