Portogallo, tragedia nel mondo del calcio a 5: Fabio Mendes muore in campo

Calcio

Il giocatore, 28 anni, è morto durante un match di seconda divisione portoghese per un infarto: è crollato al suolo quando mancavano 13' alla fine della partita. Inutili i soccorsi: Mendes è deceduto prima di raggiungere l'ospedale

Tragedia nel mondo del calcio a 5. Fabio Mendes, giocatore portoghese di 28 anni, è morto in campo per un attacco cardiaco. E’ accaduto sabato 16 marzo, nel match tra Portimonense e Sao Joao (la squadra di Mendes), valevole per la seconda divisione del campionato portoghese di futsal. Quando mancavano 13 minuti al fischio finale, sul punteggio di 5-2 per la squadra di casa, Mendes si è accasciato al suolo. Sul palazzetto di Portimao è subito calato il silenzio: mentre veniva praticato il massaggio cardiaco all’atleta, diversi giocatori del Sao Joao sono scoppiati in lacrime. Un lungo applauso ha poi accompagnato l’uscita della barella, con il giocatore che è morto prima di raggiungere l’ospedale.

Il cordoglio della federazione e dello Sporting

Il presidente della federcalcio portoghese, Fernando Gomes, ha subito espresso il cordoglio per la morte del giocatore. “Ho appreso con grande tristezza della morte di questo giovane – ha commentato il numero uno della FPF -. A nome mio e di tutta la federazione faccio le più sentite condoglianze al Central Social Sao Joao, ai suoi compagni di squadra, alla famiglia e a tutti coloro che conoscevano Fabio Mendes”. Anche lo Sporting Lisbona ha reso omaggio al giovane atleta con un tweet di condoglianze.

I più letti di calcio